Italia markets close in 2 hours 52 minutes

Coronavirus, Inarcassa stanzia 100 mln per ingegneri e architetti

Rbr

Roma, 18 mar. (askanews) - Inarcassa ha stanziato 100 milioni di euro da destinarsi all'assistenza dei liberi professionisti ingegneri ed architetti del Paese in seguito all'emergenza Coronavirus.

Per Inarcassa i provvedimenti del Governo "oltre a non eliminare una generale disparità di trattamento in particolare anche tra i lavoratori autonomi assoggettati alla Gestione separata Inps e quelli iscritti alle casse di previdenza privatizzate". Tenendo conto del fatto che il Bilancio di previsione per l'esercizio 2020 "stima un avanzo economico pari a 428.134.000 di euro, a fronte del carattere eccezionale dell'attuale emergenza, che acuisce una situazione già drammatica per le categorie di ingegneri e architetti liberi professionisti" l'associazione ha deciso di apportare al Bilancio di previsione 2020 una variazione di 100 milioni di euro".

"Nella prossima riunione del Consiglio - dichiara il presidente Santoro - che si svolgerà in videoconferenza il 25 marzo, sigleremo unitamente un provvedimento di estrema importanza poiché, le misure varate dal governo non sanano affatto le disparità di trattamento tra dipendenti e liberi professionisti, lasciati interamente a carico delle Casse di Previdenza privatizzate. Una discriminazione tra cittadini di serie a e serie b che ci sconcerta e non fa onore a questo Paese."