Italia markets open in 7 hours 24 minutes

Coronavirus, Industriali bresciani: garantire subito liquidità

Lzp

Milano, 26 mar. (askanews) - Garantire liquidità e linee di credito alle imprese almeno peri i prossimi 12 mesi per consentire i pagamenti. E' l'appello del presidente dell'Associazione Industriale Bresciana (Aib), Giuseppe Pasini, secondo il quale "la liquidità è l'emergenza nell'emergenza e il problema cresce dimensionalmente di ora in ora".

Secondo Pasini "serve ripensare sia i prodotti bancari da mettere a disposizione delle imprese sia il regime regolatorio che è stato fino ad ora alla base della definizione del merito creditizio".

Aib ha già avviato un confronto con le banche locali e nazionali per ottenere ulteriori moratorie su linee di credito di medio lungo periodo piuttosto che liquidità per valicare "almeno i prossimi 12 mesi". Da rivedere anche le regole alla base del merito creditizio, congelando i vincoli degli accordi di Basilea III per consentire alle banche di intervenire più rapidamente. Aib chiede anche di congelare subito, e almeno per questa fase di blocco delle attività produttive, la segnalazione da parte delle banche e delle società di leasing alla Centrale Rischi nei casi di mancati pagamenti di mutui, leasing e altro entro il 31 marzo 2020: molti imprenditori infatti stanno chiedendo le moratorie, ma non è certo che siano operative per quella data.