Italia markets closed

Coronavirus, Intesa Sp: urgente una App per tracciatura persone

Glv

Roma, 4 apr. (askanews) - La diffusione di una App di tracciatura delle persone "è uno dei passi da compiere in fretta" per non vanificare gli sforzi fatti finora nel contrasto al coronavirus. Lo sostiene Massimo Proverbio, responsabile It, Digital & Innovation di Intesa Sanpaolo, in un intervento sul Sole-24Ore. Secondo Proverbio, "analizzando le azioni dei paesi dove il contagio è stato efficacemente contenuto e quelle che pensano di mettere in campo altri paesi, si capisce che la tecnologia è la chiave per realizzare soluzioni che integrino sistema sanitario, forze dell'ordine e istituzioni".

"Più siamo disposti - spiega l'analista di Intesa Sp - a condividere i nostri dati e rivedere le regole della privacy, cosa che per altro anche la Germania sta valutando, più la riapertura del sistema produttivo e il nostro ritorno alla normalità saranno probabili e veloci. Ricordiamoci che molti di noi danno costantemente il consenso all'utilizzo dei propri dati per avere notizie o avere accesso a servizi voluttuari (Facebook, Houseparty e i fornitori di servizi 'gratuiti' sanno tutto di noi). Come possa non essere opportuno cedere gli stessi dati per il bene comune della nazione?".

"Il non compiere una scelta subito - sottolinea Proverbio - rischia di rendere vani tutti i sacrifici finora fatti. Rischiamo infatti che, sotto la pressione della crisi e delle esigenze economiche, si riaprano le attività produttive senza avere un modello di contenimento del contagio. In quel caso, la riapertura potrebbe essere solo temporanea e portare in tempi brevi a una nuova crisi".

La diffusione di una App di tracciatura "deve essere una soluzione coerente con le scelte fatte in merito alle modalità di riconoscimento dei contagiati e dei potenziali contagi. Deve essere anche il presupposto per ottenere una base dati ampia e affidabile per gli studi sulla propagazione del contagio". La tracciatura "può essere fatta salvaguardando molto la privacy (Qr Code) ma l'obbligatorietà deve essere misurata a fronte dell'efficacia di una probabile adozione diffusa (oltre 80%) di una soluzione volontaria. Per realizzare tutto ciò è probabilmente necessaria una regia unitaria e forte, con decisioni rapide".