Italia markets open in 4 hours 3 minutes
  • Dow Jones

    33.919,84
    -50,63 (-0,15%)
     
  • Nasdaq

    14.746,40
    +32,49 (+0,22%)
     
  • Nikkei 225

    29.665,42
    -174,29 (-0,58%)
     
  • EUR/USD

    1,1729
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • BTC-EUR

    35.969,43
    -957,12 (-2,59%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.043,80
    -20,05 (-1,88%)
     
  • HANG SENG

    24.221,54
    +122,40 (+0,51%)
     
  • S&P 500

    4.354,19
    -3,54 (-0,08%)
     

Coronavirus, Islam sunnita vieta vendita di plasma

·1 minuto per la lettura

Roma, 8 giu. (askanews) - Un musulmano, guarito dal coronavirus che vende il suo plasma per essere usato da un altro infetto dall'epidemia compie un atto contrario ai dettami dell'Islam. E' quanto ha stabilito oggi con un editto religioso ("Fatwa") l'Universit egiziana di al Azhar che la massima autorit dell'Islam sunnita nel mondo. La notizia messa in risalto oggi dai media arabi con grande risalto. "La vendita da parte di una persona guarita del plasma del suo sangue approfittando della pandemia, inammessibile per la Shariya (La legge islamica); e questo perch il corpo umano con tutto quel che contiene di carne e sangue propriet del creatore e non dei suoi servi e nessuno ha il diritto di vendere ci che non di sua propriet", recita il testo della fatwa emessa dal Centro Editti di al Azhar come riporta il quotidiano egiziano al Youm7. La massima autorit religiosa che si era espressa a favore della "donazione" del plasma ha voluto ribadire con questo editto che "vendere il sangue proibito perch se si vieta di bere una cosa va da se che va vietata anche la vendita".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli