Italia markets closed

Coronavirus, Meracinque dona 500 chili di riso alla Croce Rossa

Apa

Roma, 6 apr. (askanews) - Cinquecento chili di riso Carnaroli per la Croce Rossa di Bergamo. E' la lodevole iniziativa di Meracinque, azienda agricola delle 5 giovani sorelle Tovo a supporto di Umberto de Martino, chef stellato e titolare del Ristorante Florian Maison di Bergamo. Lo chef, in collaborazione con la moglie Monia, prepara ogni giorno 500 pasti a tutti gli operatori, tra cui militari, alpini, protezione civile, medici, infermieri e volontari impegnati in questo momento così drammatico che ha colpito fortemente la provincia di Bergamo. Una catena solidale che vede coinvolte tante persone desiderose di aiutare, oltre che numerose aziende italiane, tra cui la Masped S.R.L. di Mantova, che ha organizzato gratuitamente la consegna.

La solidarietà delle "sorelle del riso" va oltre e si estende alla Croce Rossa di tutto il territorio nazionale. Infatti, il 50% del ricavato dalle vendite da shop online ( www.meracinque.com) verrà devoluto ai centri di tutta Italia.

Meracinque, è una startup innovativa nella produzione di Riso Carnaroli Classico d'eccellenza ed è guidata da cinque sorelle venete: Silvia, Benedetta, Margherita, Anna e Maria Vittoria.

"Le sorelle Meracinque sono onorate di poter partecipare a questa iniziativa - raccontano orgogliose -. È simbolo di coesione e solidarietà, siamo convinte che solo l'unione di tutti potrà permetterci di superare questa difficile prova. È per questo che stiamo sensibilizzando i nostri distributori affinché si uniscano a questa straordinaria catena solidale fornendo le materie prime necessarie per assicurare ogni giorno pasti caldi ai nostri meravigliosi volontari".