Italia markets closed
  • Dow Jones

    28.181,99
    -28,83 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    11.446,67
    -38,03 (-0,33%)
     
  • Nikkei 225

    23.474,27
    -165,19 (-0,70%)
     
  • EUR/USD

    1,1833
    -0,0034 (-0,28%)
     
  • BTC-EUR

    10.927,12
    +1.597,71 (+17,13%)
     
  • CMC Crypto 200

    260,80
    +4,70 (+1,84%)
     
  • HANG SENG

    24.786,13
    +31,71 (+0,13%)
     
  • S&P 500

    3.432,82
    -2,74 (-0,08%)
     

Coronavirus, migliora la reputazione dell’Italia: lo studio di Zwan e SEMRush

·3 minuti per la lettura
coronavirus e reputazione dell'italia all'estero
coronavirus e reputazione dell'italia all'estero

Da uno studio effettuato da Zwan e SEMRush emerge che la reputazione dell’Italia in relazione alla gestione dell’emergenza coronavirus è migliorata. Il Paese è percepito come un esempio da seguire, sia dagli altri Stati europei, sia dai cittadini. I due studi prendono in esame parametri differenti, ma entrambi convergono alla stesse conclusioni.

Reputazione dell’Italia in miglioramento

Tutto il mondo sta guardando all’Italia per la gestione dell’emergenza Covid-19. Il nostro Paese è stato il primo europeo e tra i primi al mondo, dopo la Cina, a trovarsi ad affrontare una pandemia senza precedenti. Senza nessun esempio da seguire, l’Italia ha mosso i primi incerti passi vero la soluzione del problema, e gli altri Stati hanno potuto guardare ai suoi tentativi per orientare le proprie scelte, come anche riportato da uno studio della Harvard Business Review.

La metodologia degli studi

Zwan e SEMRush hanno analizzato la percezione dell’Italia nella gestione dell’emergenza e hanno riscontrato, pur usando parametri differenti, che la sua reputazione ne uscirà migliorata, sia tra i Paesi europei che tra gli stessi cittadini. Questo dato potrebbe risultare favorevole per la ripresa economica nel prossimo periodo.

La metodologia usata da Zwan si basa sul Reputation Rating, cioè sull’analisi della reputazione attraverso parametri oggettivi e soggettii. Zwan ha analizzato e confrontato il sentiment sulle principali testate nazionali e internazionali e dei certificati pubblici dei singoli Stati, in particolare in ambito sanitario. SEMRush invece si è occupata della Web Reputation Analysis, analizzando quindi quanto emerso soprattutto sul web, e in particolare, sui social, vero e proprio termometro dell’opinione pubblica.

Le conclusioni dello studio

Incrociando i dati raccolti da Zwan e SEMRush si giunge alla stessa conclusione: l’Italia sta tracciando le linee guida per la gestione dell’emergenza Covid-19. A seguire, Corea del Sud ed Estonia: la prima apprezzata soprattutto per la tempestività e l’uso sapiente di app e big data (anche se con i dovuti punti di domanda sul rispetto della privacy degli utenti); la seconda invece per i provvedimenti radicali presi senza danneggiare il sistema produttivo del paese.

Zwan ha realizzato un grafico che mostra la reputazione prima e durante l’emergenza coronavirus. Se alcuni parametri restano invariati (come Performance e Prodotti e servizi) ce ne sono altri che hanno un grosso salto in avanti, in particolare Leadership and Innovation. Questo ultimo punto è direttamente collegato alla figura del premier Giuseppe Conte, che infatti sta aumentando la percentuale dei consensi nei sondaggi. Buoni risultati anche a livello di Governance, per la gestione sociale e politica dell’emergenza, e della Sanità Pubblica Italiana, gratuita ed aperta a tutti, vista in contrapposizione a situazioni diametralmente opposte di altri stati, come gli USA.

Anche il sentimento dei cittadini sembra positivo. SEMRush ha analizzato migliaia di tweet scritti tra il 28 febbraio e il 28 marzo 2020 (dunque, tutti scritti durante la quarantena). Il sentiment è positivo, soprattutto tra i tweet in lingua inglese. In particolare tra questi ultimi compare spesso l’hashtag #Italy, a testimonianza del supporto estero dato all’Italia. Tra i tweet italiani, invece, gli hashtag più frequenti sono #quarantena, #coronavirus e #covid19; e ovviamente #andratuttobene. Su Facebook sono frequenti emoji che raccontano un atteggiamento positivo e le reactions più usate sono cuori e pollici in su.