Italia markets open in 2 hours 59 minutes

Coronavirus, Mit: in Cura Italia sostegno a settore trasporti -2-

Sen

Roma, 18 mar. (askanews) - Per quanto riguarda l'aviazione civile, prosegue il Mit, nel decreto è stata stabilita la costituzione di un fondo di 500 milioni destinato a due scopi: - risorse di compensazione per il settore dell'aviazione civile duramente colpito dalla drastica riduzione dei viaggiatori; - risorse per le esigenze della nuova società interamente pubblica (controllata dal MEF) di cui è stata decisa la costituzione in considerazione della situazione di Alitalia società aerea italiana e di Alitalia Cityliner. Tutti gli ammortizzatori sociali sono in vigore anche per i dipendenti aeroportuali.

Inoltre viene introdotto il rifinanziamento per 200 milioni del fondo volo, per l'anno 2020, utilizzabili anche per le esigenze relative al personale di Air Italy e dei dipendenti aeroportuali.

Una norma del Decreto salvaguarda le imprese e i lavoratori dei cantieri: il Governo infatti auspica che possano proseguire e intende proteggere la loro attività. Per questo è stato stabilito che sono sempre valutate le ragioni di emergenza da Covid-19 al fine di escludere le penali per tutte le imprese che abbiano accumulato ritardi o inadempimenti rispetto ai termini contrattuali. Per consentire ai lavori di procedere inoltre nella giornata odierna verranno pubblicate le linee guida sulla sicurezza.

Vengono stanziati 2 milioni e 964mila euro di risorse straordinarie per il potenziamento delle attività delle Capitanerie di Porto in relazione all'emergenza Covid19, fondamentali per garantire la funzionalità dei porti e il transito delle merci.

Il Decreto prevede un contributo di 2 milioni di euro ai taxi e alle imprese con noleggio di conducente perché si possano dotare di divisori da installare negli abitacoli tra l'autista e i passeggeri.

Nel provvedimento viene introdotta una proroga fino al 15 giugno della validità dei certificati, degli attestati e dei permessi autorizzativi concessi in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020. Proroga fino al 31 agosto anche della validità dei documenti di identità e di riconoscimento, comprese le patenti di guida e le patenti nautiche.