Italia markets closed

Coronavirus, Oms ribadisce: no a uso generalizzato mascherine

Mos

Roma, 30 mar. (askanews) - L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) continua a non consigliare l'utilizzo di massa delle mascherine per la popolazione, anche dopol'Austria ha annunciato la volontà di renderle obbligatorie nei supermercati.

"In generale noi consigliamo l'utilizzo della mascherina per il pubblico generale per evitare che qualcuno che potenzialmente sia ammalato lo trasmetta agli altri, non raccomandiamo in generale di indossarle per persone perché non è provato al momento che diano un beneficio", ha spiegato il direttore generale dell'Oms Michael J. Ryan in una conferenza stampa virtuale.

"Potrebbe esserci un beneficio psicologico e sociale e non critichiamo l'uso di maschere. Ma non c'è uno specifica prova che vi sia un beneficio nell'utilizzo di massa delle maschere. Ci sono invece prove del contrario, nell'utilizzo sbagliato delle maschere", ha continuato.

"E poi c'è anche la questione della carenza globale delle maschere e bisogna pensare a dove meglio allocare le maschere. E chi al momento è più esposto ogni secondo di ogni giorno è chi sta lottando ogni giorno ogni minuto contro il virus, gli operatori della sanità. Il fatto che non tutti questi abbiano maschere è orribile" ha detto ancora.

"DObbiamo guardare bene alle forniture - ha proseguito - e questo è il motivo principale per il quale l'Oms si è espressa contro l'utilizzo per la massa della popolazione delle maschere".