Italia markets closed

Coronavirus, sindacati: blocco delle fabbriche fine al 22 marzo

Red

Roma, 12 mar. (askanews) - Fim, Fiom e Uilm chiedono il fermo delle attività produttive fino a domenica 22 marzo per applicare le misure sanitarie di contrasto al Covid-19. "Da giorni - dicono i sindacati - stiamo provando a non bloccare le produzioni, cercando le soluzioni più adeguate, consapevoli dei costi umani ed economici, a partire dalla Lombardia e dalle altre aree più colpite, ma la gran parte delle aziende non sono ancora del tutto preparate a gestire questa emergenza. I lavoratori sono giustamente spaventati". Le categorie dei metalmeccanici di Cgil, Cisl e Uil chiedono al Governo "norme chiare e cogenti per le imprese" e ritengono "necessaria" una momentanea fermata di tutte le aziende del settore "al fine di sanificare, mettere in sicurezza e riorganizzare tutti i luoghi di lavoro".(Segue)