Italia markets closed

Coronavirus, Sogin dona 40mila mascherine a Protezione civile

Rbr

Roma, 2 apr. (askanews) - Il gruppo Sogin, la società responsabile del mantenimento in sicurezza degli impianti nucleari italiani e del loro decommissioning, ha donato 40mila mascherine chirurgiche alla Protezione civile dell'Emilia-Romagna e del Piemonte e allarRegione Lombardia, finora le regioni più colpite dall'emergenza Covid-19 tra quelle in cui la Società opera.

L'iniziativa di oggi segue la consegna, avvenuta nei giorni scorsi, di 1.200 tute protettive in tyvek alle Ausl di Piacenza e di Vercelli e uno stock di soprascarpe per i volontari della Croce Rossa di Gattinara (Vercelli), dotazioni di riserva presenti negli impianti nucleari Sogin in dismissione.

L'impegno di Sogin, attraverso queste iniziative, si accompagna ad un video messaggio di incoraggiamento agli operatori sociosanitari, #InsiemeCeLaFaremo, pubblicato sul canale Youtube e i profili social del Gruppo.

"La Sogin - ha dichiarato l'amministratore delegato Emanuele Fontani - continua a garantire, tramite il proprio personale e le ditte esterne coinvolte, il mantenimento in sicurezza e il decommissioning dei siti nucleari italiani e, come Società di Stato, offre il suo sostegno con azioni concrete verso coloro che, in prima linea, stanno fronteggiando l'emergenza epidemiologica in corso".