Italia Markets closed

Coronavirus, troppi contagi a Sperone: le nuove misure

·1 minuto per la lettura
coronavirus lockdown Sperone
coronavirus lockdown Sperone

Preoccupa l’emergenza coronavirus in Campania: dopo la chiusura della stazione di Polizia a Napoli, è stato imposto lockdown a Sperone, in provincia di Avellino. Nella città, infatti, si è registrato un netto incremento dei contagi da Covid-19.

Coronavirus, lockdown a Sperone

A Sperone il sindaco raccomanda prudenza ai suoi concittadini. A causa dell’aumento dei casi di coronavirus, i residenti dovranno uscire solo in caso di estremo bisogno. Molti commercianti dovranno chiudere temporaneamente la propria attività, a eccezione dei negozi di prima necessità. Chiusi anche i pubblici uffici. I cittadini, inoltre, hanno l’obbligo di indossare la mascherina sia all’aperto sia negli ambienti chiusi. Entro lunedì 21 settembre dovranno essere sanificati tutti i locali commerciali.

Per l’alto numero di contagi, venerdì 18 settembre è stato annunciato uno screening di massa previsto per sabato 19 da parte del sindaco Marco Alaia.

“In seguito alla richiesta del 16/09/2020 fatta dal Sindaco del Comune di Sperone all’ASL di Avellino circa la necessità di condurre una indagine epidemiologica Covid-19 sul territorio comunale, in virtù delle positività rilevate si rappresenta che sabato 19 settembre 2020 dalle ore 10.30 presso l’area mercato del comune di Sperone è possibile effettuare tamponi alla popolazione residente per lo screening epidemiologico, a cura dell’ASL di Avellino”, si legge nella nota del Comune di Sperone. “Si invita la cittadinanza a collaborare rispettando le norme anti CoViD-19″, conclude il documento.