Italia markets open in 7 hours 31 minutes

Coronavirus, Ugl: allarme Amazon, non garantita salute lavoratori

Vis

Roma, 12 mar. (askanews) - La sicurezza dei lavoratori di Amazon e, più in generale, del commercio e della logistica "non è garantita". A lanciare l'allarme è Luca Malcotti, segretario nazionale Dell'Ugl terziario. "Abbiamo centinaia di segnalazioni da parte di lavoratori della distribuzione commerciale, anche delle grandi catene, che non sono ancora dotati degli idonei strumenti di prevenzione - denuncia - è indispensabile che tutte le aziende diano precise disposizioni ai propri punti vendita per garantire la sicurezza dei lavoratori ed il contenimento del contagio. La stessa situazione registriamo nella logistica. Abbiamo già segnalato alle autorità competenti che nello stabilimento di Amazon di Castel San Giovanni (Piacenza) la situazione è altrettanto grave: il personale non è dotato di mascherine né di sufficienti liquidi di sanificazione; non sono garantite le distanze tra i lavoratori nella gestione delle lavorazioni; non sono state prese misure per evitare assembramenti ai tornelli, ai cambio turni, alle timbrature, ai breafing".