Italia markets closed

##Coronavirus, verso assemblee a porte chiuse e nelle sedi sociali

Rar

Milano, 20 mar. (askanews) - Salvo qualche eccezione, le assemblee degli azionisti previste per aprile vengono confermate ma si terranno a porte chiuse - senza la partecipazione fisica dei soci e con l'intervento consentito esclusivamente tramite il rappresentante designato - e per lo più confinate nelle rispettive sedi sociali. E' la decisione presa oggi da alcune società che hanno in programma l'assemblea sul bilancio il mese prossimo, secondo le disposizioni previste dal Dl Cura Italia per fronteggiare l'emergenza coronavirus. A comunicare questa decisione sono state, nel corso della giornata, Unicredit (assise il 9 aprile), Cir (24 aprile), Gedi (22-23 aprile), Prysmian (28 aprile ) e Italmobiliare (21 aprile). Ma anche Saras, Fiera Milano, Enervit.

In particolare, Unicredit, nel confermare la data dell'assemblea, ha comunicato che l'assise si terrà a porte chiuse con l'intervento dei soci che avverrà esclusivamente tramite il rappresentante designato. Inoltre, in considerazione del conseguente ridotto numero di persone che fisicamente prenderanno parte all'adunanza, l'assemblea si terrà presso la sede sociale della banca a Milano, in Piazza Gae Aulenti, e non più a Palazzo Mezzanotte, come precedentemente previsto. Affinché i soci possano esprimere il proprio voto tenendo conto dei riscontri forniti dalla società alle eventuali domande formulate nella fase pre-assembleare, UniCredit provvederà a pubblicare sul proprio sito entro il 7 aprile le risposte alle domande dei soci sulle materie all'ordine del giorno.