Italia Markets open in 6 hrs 41 mins

Correzione per incrementare

Alessio Zavarise
 

Piazza Affari subisce oggi le nuove tensioni al Governo con un ribasso consistente sul FtseMib, che l’ha riportato all’interno della prima area di supporto a 21.800/21.500, con lo spread che rimane comunque al momento sotto i 200 punti base.

Uno storno, dopo aver raggiunto il primo target a 22.300, era stato comunque preventivato e in quest’area non crea problemi alla struttura rialzista dell’indice; una discesa più ampia verso il supporto di medio dei 21.000 sarebbe sempre possibile, tuttavia in questo momento la vedremmo come una forzatura e per la salute del nostro mercato sarebbe forse meglio evitarla.

Operativamente, come da programma, sfruttiamo tale correzione per nuovi acquisti, riportando il portafoglio dal 60% al 80%, con obiettivi nuovamente a 22.300, 23.000 e 24.000, livelli tutti potenzialmente raggiungibili nel breve-medio periodo; terremo comunque un 20% circa di liquidità in caso di una correzione più profonda.

Segnale di inversione sempre solo sotto i 21.000 punti, scenario in questo momento poco probabile e quindi possibile solo in presenza di eventi straordinari non prevedibili.

Autore: Alessio Zavarise Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online