Italia markets close in 7 hours 51 minutes
  • FTSE MIB

    24.579,14
    -139,67 (-0,57%)
     
  • Dow Jones

    34.347,03
    +152,93 (+0,45%)
     
  • Nasdaq

    11.226,36
    -58,94 (-0,52%)
     
  • Nikkei 225

    28.162,83
    -120,20 (-0,42%)
     
  • Petrolio

    74,02
    -2,26 (-2,96%)
     
  • BTC-EUR

    15.588,52
    -397,99 (-2,49%)
     
  • CMC Crypto 200

    380,67
    -1,98 (-0,52%)
     
  • Oro

    1.756,80
    +2,80 (+0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,0424
    +0,0020 (+0,19%)
     
  • S&P 500

    4.026,12
    -1,14 (-0,03%)
     
  • HANG SENG

    17.297,94
    -275,64 (-1,57%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.955,80
    -6,61 (-0,17%)
     
  • EUR/GBP

    0,8626
    +0,0031 (+0,36%)
     
  • EUR/CHF

    0,9831
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,3996
    +0,0091 (+0,65%)
     

Corrono i consumi di prodotti a base vegetale: nel 2021 +9,9%

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 30 set. (askanews) - Cresce in Italia il consumo di cibi e bevande a base vegetale: il comparto plant-based, nel suo complesso, lo scorso anno ha registrato un incremento del 9,9%. Un trend confermato anche nei primi 6 mesi del 2022, in cui la crescita del comparto sembra essersi consolidata (+0,7%). A dirlo sono i dati Iri sul 2021, diffusi dal gruppo Prodotti a base vegetale di Unione Italiana Food, in occasione del World vegetarian day, che cade il primo ottobre.

Il successo dei prodotti a base vegetale è sempre più trasversale: nel 2021 - dati IRI - i burger e piatti pronti vegetali hanno registrato un +24,6%; le bevande vegetali +9,6%; i prodotti al cucchiaio con fermenti lattici +5,8% mentre le salse e i condimenti sono cresciuti del 13,7%. Stando anche ai dati resi noti dall'ultimo Rapporto Coop 2022, alcuni specifici segmenti hanno segnato crescite anche a tripla cifra come nel caso dei salumi veg (+108%); e tra le bevande vegetali, scelte oggi da 22 milioni di italiani, quelle a base di avena registrano la crescita più consistente (+24,7%), sebbene le bevande a base di soia restino le preferite dai consumatori.

"Negli ultimi anni, i prodotti a base vegetale hanno conquistato moltissime famiglie, raggiungendo circa 22 milioni di consumatori - dichiara Salvatore Castiglione, presidente del gruppo Prodotti a base vegetale di Unione Italiana Food - I plant-based sono figli del nostro tempo, non sono una semplice 'moda'. Questo non significa che sostituiranno altri alimenti della nostra dieta, ma a cambiare saranno piuttosto quantità e frequenza di consumo, perché a tavola c'è posto per tutti".

Gli italiani scelgono di inserirli sempre di più nella propria dieta, come conferma il caso dei prodotti con proteine vegetali, che il 16% degli italiani pensa di acquistare maggiormente nei prossimi 6-12 mesi. A tal proposito stando alla ricerca sui plant-based, condotta da Bva-Doxa per il gruppo Prodotti a base vegetale di Unione Italiana Food, un italiano su due (54%) afferma di acquistare già prodotti a base vegetale: il 21% abitualmente; il 33% occasionalmente, con un consumo preponderante a casa (dal 58% degli user), anche se più di 2 su 10 (22%) li scelgono sia a casa che al ristorante.

In occasione del World vegetarian day il gruppo Prodotti a base vegetale di Unione Italiana Food ha messo a punto col foodblogger Paolo Pedemonte, quattro ricette che spiegano come abbinare e servire i prodotti a base vegetale dalla colazione alla cena.