Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.077,63
    -123,04 (-0,36%)
     
  • Nasdaq

    13.914,77
    -137,58 (-0,98%)
     
  • Nikkei 225

    29.685,37
    +2,00 (+0,01%)
     
  • EUR/USD

    1,2041
    +0,0061 (+0,51%)
     
  • BTC-EUR

    46.878,78
    -132,33 (-0,28%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.278,89
    -20,06 (-1,54%)
     
  • HANG SENG

    29.106,15
    +136,44 (+0,47%)
     
  • S&P 500

    4.163,26
    -22,21 (-0,53%)
     

Così l’high yield di BlueBay si rafforza con l’integrazione dei criteri ESG

Redazione
·3 minuto per la lettura
Così l’high yield di BlueBay si rafforza con l’integrazione dei criteri ESG
Così l’high yield di BlueBay si rafforza con l’integrazione dei criteri ESG

Per BlueBay non si tratta solo di determinare la linea di condotta per gli investimenti ESG nei portafogli high yield globali ma anche di impegnarsi con i singoli emittenti affinché siano eliminate le criticità

Nell’articolo “Ecco i punti di forza del team di gestione high yield di BlueBayJustin Jewell e Andrzej Skiba, gestori dei fondi BlueBay Global High Yield Bond e BlueBay Global High Yield ESG Bond, hanno illustrato quale sia il quadro generale dei mercati finanziari e le dinamiche chiave post-pandemia, le differenze settoriali e le caratteristiche di questo nuovo contesto di mercato che contribuiscono a rafforzare i punti di forza di BlueBay nell’high yield. In questa intervista, i due esperti raccontano come e quanto sia importante integrare, nel processo di investimento, i criteri ESG (ambientali, sociali e di governance aziendale).

QUALI SONO LE DIFFERENZE TRA L'APPROCCIO DEL FONDO BLUEBAY GLOBAL HIGH YIELD BOND E QUELLO DEL FONDO BLUEBAY GLOBAL HIGH YIELD ESG BOND?

Justin: Una differenza riguarda la storia della strategia, che abbiamo lanciato in collaborazione con un consulente e un investitore nella regione nordica europea. I nostri investitori desideravano un livello più elevato di criteri ESG nel processo di investimento. Al fine di garantire il rispetto di questo dettame volevano introdurre, all’interno del processo di investimento, una serie avanzata di filtri negativi. Inoltre, e ancora più importante, abbiamo la nostra copertura (overlay) proprietaria incrementale che rimuove dalla strategia qualsiasi azienda che riteniamo abbia rischi ESG molto elevati.

IN CHE MODO L'APPROCCIO CONFERISCE UN CARATTERE SPECIALE AI VOSTRI PORTAFOGLI?

Justin: L'area di gran lunga più ampia che differenzia la strategia ESG high yield globale e la nostra strategia globale ad alto rendimento convenzionale è una significativa minore esposizione ai settori dell'energia e a quella mineraria. Inoltre, considerazioni ESG possono rendere una società specifica inappropriata per la strategia ESG. Tuttavia le eventuali decisioni su singoli emittenti, sebbene importanti, non hanno di solito un'enorme influenza sulla forma e sulla natura del portafoglio.

LAVORATE A STRETTO CONTATTO CON IL TEAM ESG SPECIALIZZATO DI BLUEBAY?

Andrzej: Il nostro impegno con loro è quotidiano. Ad esempio tutti i controlli ESG proprietari sui singoli crediti in cui investiamo vengono eseguiti in una partnership tra l'analista responsabile del credito e il team ESG. Il lavoro di quest’ultimo, inizialmente parte della funzione di rischio dell'azienda, è stato ora integrato nella funzione di investimento. C'è un dialogo continuo tra questi gruppi di esperti e vogliamo integrarli nelle nostre attività di investimento quotidiane il più possibile. Sono coinvolto nel gruppo direttivo ESG di BlueBay e siamo costantemente alla ricerca di modi per integrare ulteriormente i fattori ESG nel lavoro quotidiano. Ci proponiamo di offrire soluzioni ai nostri clienti che traggano vantaggio dallo sviluppo della nostra capacità ESG e dagli attuali standard qualitativi raggiunti.

TRASCORRETE MOLTO TEMPO A DISCUTERE DI QUESTIONI ESG DURANTE IL PROCESSO DI INVESTIMENTO?

Andrzej: Assolutamente. Ogni volta che discutiamo di specifici crediti in cui investire, è probabile che emergano questioni ESG. E quando comunichiamo le nostre opinioni sui singoli crediti utilizzando il nostro strumento decisionale interno basato su cloud, anche le considerazioni ESG fanno parte di tale valutazione. Quindi l’integrazione dei principi ESG non è un esercizio separato, è parte integrante del nostro esercizio di investimento.

POTRESTI DESCRIVERE UN TEMA RECENTE DI CUI HAI DISCUSSO CON GLI ANALISTI ESG?

Andrzej: Abbiamo discusso della deforestazione in Brasile e di come alcuni dei produttori di carne brasiliani - emittenti con un peso importante nell’indice benchmark high yield globale - potrebbero aver contribuito a tale disboscamento. Abbiamo discusso di come BlueBay può interagire con le aziende del settore e abbiamo agito di conseguenza: per noi non si tratta solo di determinare la linea di condotta per i nostri investimenti, ma anche di impegnarci con i singoli emittenti per migliorare il loro profilo ESG.