Italia markets closed

Covid-19: Federauto, previsto crollo del 60% delle immatricolazioni nel 2020

Valeria Panigada

Stando alle attuali condizioni, si prevede una flessione delle immatricolazioni del -60% per l’anno 2020. A dirlo è Federauto che oggi ha inoltrato una nota al presidente del consiglio, Giuseppe Conte, con la richiesta di alcune modifiche sostanziali al decreto Cura Italia al fine di supportare le concessionarie nel periodo critico di blocco dell’attività. "Già le crisi economico-finanziarie verificatasi negli anni 2008 e 2011 hanno portato a un brusco rallentamento sul mercato delle immatricolazioni di autovetture nuove – quello in cui è maggiore il peso degli acquisti da parte delle famiglie italiane – che si è tradotto in una netta diminuzione del numero dei concessionari, passati da 2.950 nel 2007 a 1.373 nel 2019", ha ricordato Federauto che ora si aspetta un’ulteriore contrazione delle reti di vendita.