Italia markets open in 2 hours 14 minutes
  • Dow Jones

    33.730,89
    +53,62 (+0,16%)
     
  • Nasdaq

    13.857,84
    -138,26 (-0,99%)
     
  • Nikkei 225

    29.653,95
    +32,96 (+0,11%)
     
  • EUR/USD

    1,1976
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • BTC-EUR

    52.872,32
    -645,99 (-1,21%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.379,88
    +4,11 (+0,30%)
     
  • HANG SENG

    28.623,90
    -276,93 (-0,96%)
     
  • S&P 500

    4.124,66
    -16,93 (-0,41%)
     

Covid, bloccata tassa automobilistica in Emilia-Romagna

·1 minuto per la lettura
Emilia-Romagna sospeso bollo auto
Emilia-Romagna sospeso bollo auto

Pagamento del bollo auto sospeso fino al prossimo 31 luglio 2021. Accade in Emilia-Romagna dove la regione per far fronte alla crisi dovuta all’emergenza Covid ha deciso di bloccare il pagamento della tassa automobilistica la cui scadenza è prevista dal primo aprile 2020 al 31 maggio 2020 sia per possessori di automobili che autocarri. Una misura annunciata dall’assessore del bilancio dell’Emilia-Romagna nonché segretario regionale del PD Paolo Calvano. “Siamo consapevoli delle difficoltà che tutti i nostri cittadini stanno vivendo a causa della pandemia”, ha scritto Calvano sui social.

Emilia-Romagna, sospeso bollo auto

Dalla regione Emilia-Romagna arriva una decisione importante volta a far fronte a questa difficile emergenza pandemica che ovunque in Italia sta portando ad un nuovo aumento dei contagi. Parliamo del pagamento del bollo auto che è stato sospeso per la terza volta dopo le precedenti decisioni prese a marzo 2020 e dicembre 2020.

A renderlo noto l’assessore del bilancio Paolo Calvano che su Facebook ha scritto: “Rinviato al 31 luglio 2021 il pagamento del bollo auto in scadenza dal 1 aprile al 31 maggio 2020 per i proprietari di automobili e autocarri. Come accaduto lo scorso marzo e lo scorso dicembre, dunque, e visto il perdurare di questa fase emergenziale, la Regione ha scelto di prorogare la scadenza del pagamento del bollo auto, senza aggravio di costi per ritardato pagamento”.

L’assessore al bilancio Calvano ha infine concluso scrivendo: “Abbiamo deciso di adottare nuovamente questo provvedimento su una tassa di competenza regionale, consapevoli delle difficoltà che tutti i nostri cittadini stanno vivendo a causa della pandemia”.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.