Italia markets close in 5 hours 9 minutes
  • FTSE MIB

    24.614,29
    -7,43 (-0,03%)
     
  • Dow Jones

    34.429,88
    +34,88 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    11.461,50
    -20,90 (-0,18%)
     
  • Nikkei 225

    27.820,40
    +42,50 (+0,15%)
     
  • Petrolio

    81,84
    +1,86 (+2,33%)
     
  • BTC-EUR

    16.409,96
    +174,37 (+1,07%)
     
  • CMC Crypto 200

    410,44
    +9,02 (+2,25%)
     
  • Oro

    1.808,80
    -0,80 (-0,04%)
     
  • EUR/USD

    1,0556
    +0,0026 (+0,24%)
     
  • S&P 500

    4.071,70
    -4,87 (-0,12%)
     
  • HANG SENG

    19.518,29
    +842,94 (+4,51%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.968,00
    -9,90 (-0,25%)
     
  • EUR/GBP

    0,8604
    +0,0031 (+0,37%)
     
  • EUR/CHF

    0,9868
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4167
    -0,0019 (-0,13%)
     

Covid, da oggi via le mascherine sui mezzi pubblici

stop obbligo mascherine sui mezzi pubblici
stop obbligo mascherine sui mezzi pubblici

Da oggi cade l’obbligo di indossare le mascherine su tutti i mezzi pubblici per il trasporto sia locale che interregionale. Viene prorogato invece fino al 31 ottobre, l’obbligo di indossarle nelle strutture sanitarie

Cade l’obbligo delle mascherine sui mezzi pubblici

Da oggi, 1° ottobre, cade l’obbligo di indossare le mascherine su tutti i mezzi pubblici  per il trasporto sia locale che interregionale, così come per navi, traghetti e i mezzi di trasporto scolastico dedicato agli studenti di scuola primaria, secondaria di primo e di secondo grado.

Occorre ricordare che, per quanto riguarda aerei e funivie non vi era già in precedenza l’obbligo di mascherina.

Il progressivo ritorno a una vita normale non va a pari passo con i contagi del virus che tornano a salire con il ritorno delle principali attività al chiuso. Nella settimana 21-27 settembre, stando al rapporto Gimbe, i contagi Covid in Italia sono cresciuti del 34%.

La proroga per le strutture sanitarie

In base alla proroga stabilita dal governo, continuare ad essere indossate fino al 31 ottobre  da lavoratori, utenti e visitatori delle strutture sanitarie, sociosanitarie e socioassistenziali, comprese le strutture di ospitalità e lungodegenza, quelle riabilitative e quelle residenziali per anziani

Il settore del lavoro privato

Per quanto riguarda il settore del lavoro privato, in base al protocollo delle parti sociali, è previsto fino al 31 ottobre l’obbligo di mascherina per quei colleghi che lavorano  senza  possibilità di rispettare la distanza di sicurezza interpresonale.