Italia markets open in 6 hours 2 minutes
  • Dow Jones

    35.490,69
    -266,19 (-0,74%)
     
  • Nasdaq

    15.235,84
    +0,12 (+0,00%)
     
  • Nikkei 225

    28.770,46
    -327,78 (-1,13%)
     
  • EUR/USD

    1,1596
    -0,0011 (-0,09%)
     
  • BTC-EUR

    50.360,43
    -2.381,69 (-4,52%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.395,79
    -78,54 (-5,33%)
     
  • HANG SENG

    25.628,74
    -409,53 (-1,57%)
     
  • S&P 500

    4.551,68
    -23,11 (-0,51%)
     

Covid, Ema: “Nei prossimi giorni” decisione su antivirale Merck

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 5 ott. (askanews) - L'Ema, l'agenzia sui farmaci europea deciderà "nei prossimi giorni" se avviare una procedura di analisi (rolling review) sul nuovo antivirale anti Covid di Merck (molnupiravir), che peraltro "non è l'unico" nella catena di sviluppo. Lo ha annunciato Marco Cavalieri, direttore della strategia sui vaccini dell'Ema durante una conferenza stampa.

"E' uno dei composti che seguiamo attentamente da un po'. E non è l'unico in sviluppo", ha detto rispondendo ad una domanda sugli annunci dei giorni scorsi della casa farmaceutica. Merck ha riferito che le sperimentazioni condotte finora hanno evidenziato un dimezzamento dei ricoveri tra pazienti affetti da Covid e zero decessi, sul campione cui era stato somministrato questo anti virale sperimentale.

"Considereremo se avviare una rolling review su questo preparato nei prossimi giorni - ha detto Cavalieri -. Ovviamente l'idea è capire se i dati sostengono questa review in modo che possiamo giungere a un parere sull'uso di questo prodotto". Dopo i forti rialzi delle passate sedute sul Nasdaq il titolo segna un meno 1,49% a 81,86 dollari, prima degli annunci sull'antivirale dei giorni scorsi si scambiava otto i 75 dollari.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli