Italia markets close in 4 hours 10 minutes
  • FTSE MIB

    25.381,52
    +18,50 (+0,07%)
     
  • Dow Jones

    34.935,47
    -149,03 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    14.672,68
    -105,62 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    27.781,02
    +497,43 (+1,82%)
     
  • Petrolio

    72,74
    -1,21 (-1,64%)
     
  • BTC-EUR

    33.229,68
    -1.846,39 (-5,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    962,56
    +12,66 (+1,33%)
     
  • Oro

    1.811,80
    -5,40 (-0,30%)
     
  • EUR/USD

    1,1895
    +0,0020 (+0,17%)
     
  • S&P 500

    4.395,26
    -23,89 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    26.235,80
    +274,77 (+1,06%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.098,08
    +8,78 (+0,21%)
     
  • EUR/GBP

    0,8552
    +0,0016 (+0,19%)
     
  • EUR/CHF

    1,0762
    +0,0020 (+0,19%)
     
  • EUR/CAD

    1,4821
    +0,0020 (+0,14%)
     

Covid, in Israele niente più mascherine in spazi chiusi

·1 minuto per la lettura

Niente più mascherine negli spazi chiusi a partire da oggi in Israele. E' quanto prevede un emendamento firmato dal direttore generale del ministero della Salute israeliano, Chezy Levy, che mette fine a una disposizione in vigore da un anno e 3 mesi per proteggere la popolazione dal coronavirus Sars-CoV-2. Le attività commerciali e i locali in Israele potranno quindi riprendere a funzionare come prima della pandemia, poiché non sarà più obbligatorio indossare le mascherine nei negozi, negli uffici, nelle scuole o in altri spazi pubblici chiusi.

Restano comunque delle eccezioni, come precisa il 'Jerusalem Post'. Nelle strutture di residenza per anziani e nelle istituzioni sanitarie che prevedono lunga degenza, chi non è vaccinato e i dipendenti devono continuare a indossare la mascherina dato l'alto rischio di ammalarsi gravemente di Covid-19. Anche nei luoghi disposti alla quarantena sarà obbligatorio l'uso della mascherina, così come dovranno indossare la protezione facciale i passeggeri dei voli.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli