Italia markets open in 8 hours 12 minutes
  • Dow Jones

    35.741,15
    +64,13 (+0,18%)
     
  • Nasdaq

    15.226,71
    +136,51 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    28.600,41
    -204,44 (-0,71%)
     
  • EUR/USD

    1,1613
    -0,0032 (-0,28%)
     
  • BTC-EUR

    54.350,79
    +1.513,65 (+2,86%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.502,82
    +1.260,14 (+519,26%)
     
  • HANG SENG

    26.132,03
    +5,10 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    4.566,48
    +21,58 (+0,47%)
     

Covid: in Italia 2.985 casi e 65 morti, positività scende a 0,9%

·1 minuto per la lettura

AGI - Ancora in calo la curva epidemica in Italia. I nuovi casi sono 2.985, contro i 1.772 delle 24 ore precedenti (dato condizionato, come ogni lunedì, dai pochi tamponi) e soprattutto i 3.377 di martedì scorso, a conferma di un trend settimanale in calo di oltre il 15%.

I tamponi sono 338.425, 214 mila più di ieri, con il tasso di positività che scende dall'1,4 allo 0,9%, tornato quindi sotto quota 1 per la prima volta dal 13 luglio. È quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute. 

I decessi sono 65 (ieri 45) per un totale di 130.807 vittime dall'inizio dell'epidemia.

Ancora in discesa i ricoveri, con le terapie intensive che sono 28 in meno (ieri +5) con 19 ingressi del giorno, e scendono a 459, mentre i ricoveri ordinari calano di 69 unità (ieri +52), 3.418 in tutto. 

La regione con più casi odierni è la Sicilia, con 553 contagi, seguita da Veneto (+376), Lombardia (+345), Lazio (+252) e Campania (+222). I casi totali dall'inizio dell'epidemia sono 4.665.049.

Aumentano i guariti, che sono 5.105 (ieri 2.892), per un totale di 4.435.370. Ancora in calo il numero degli attualmente positivi, 2.208 in meno (ieri -1.164), che scendono sotto quota 100 mila per la prima volta dal 4 agosto, e sono 98.872. Di questi, sono in isolamento domiciliare 94.995 pazienti. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli