Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.980,89
    +103,92 (+0,31%)
     
  • Nasdaq

    14.235,23
    +93,75 (+0,66%)
     
  • Nikkei 225

    28.884,13
    +873,20 (+3,12%)
     
  • EUR/USD

    1,1953
    +0,0029 (+0,24%)
     
  • BTC-EUR

    27.519,26
    -6,33 (-0,02%)
     
  • CMC Crypto 200

    781,16
    -13,17 (-1,66%)
     
  • HANG SENG

    28.309,76
    -179,24 (-0,63%)
     
  • S&P 500

    4.248,15
    +23,36 (+0,55%)
     

Covid Italia oggi, regioni e zona gialla: bollettino contagi 7 maggio

·3 minuto per la lettura

Il bollettino covid delle regioni e della Protezione Civile con i numeri in Italia su Rt, contagi, ricoveri e morti di oggi, 7 maggio. News dalle città - Roma, Milano, Napoli - e in generale da ogni regione. Dati da Lombardia e Lazio, Toscana e Liguria, Piemonte e Campania, che dovrebbero rimanere in zona gialla, dove potrebbe approdare la Puglia. Dalla zona rossa la Valle d'Aosta punta a salire in zona arancione. I dati:

Sono 120 i nuovi contagi da coronavirus oggi 7 maggio in Basilicata, secondo i dati dell'ultimo bollettino. Si registrano altri due decessi. Nel dettaglio, i nuovi casi di positivi al Sars Cov-2 sono stati registrati su un totale di 1.366 tamponi molecolari. Lo rende noto la task force regionale. Le persone decedute risiedevano a Matera e in Campania. I lucani guariti o negativizzati sono 109. Aggiornando i dati complessivi, i lucani attualmente positivi salgono a 5.971 (+10), di cui 5.814 in isolamento domiciliare. Sono 17.688 le persone residenti in Basilicata guarite dall'inizio dell'emergenza sanitaria e 525 quelle decedute.

Sono 629 i contagi da coronavirus in Veneto oggi, 7 maggio, secondo i dati del bollettino della regione diffusi dal governatore Luca Zaia. Da ieri, registrati altri 10 morti. I nuovi casi sono stati individuati su 40.280 tamponi, il tasso di positività è all'1,56%, "la minore incidenza della terza ondata", dice il presidente della regione. Sono 1.228 i pazienti in ospedale (-53). "Da 10 giorni le dimissioni hanno superato di gran lunga gli ingressi", dice Zaia. Le persone ricoverate in area non critica sono 1.066 (-47). In terapia intensiva 162 pazienti (-6).

Sono 715 i contagi da coronavirus in Toscana oggi, 7 maggio, secondo i dati del bollettino della regione anticipati dal governatore Eugenio Giani. "I nuovi casi registrati in Toscana sono 715 su 27.063 test di cui 12.716 tamponi molecolari e 14.347 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 2,64% (7,5% sulle prime diagnosi)", scrive Giani suoi social nella giornata caratterizzata da novità su zona gialla, arancione e rossa.

Sono 51 i nuovi contagi da coronavirus in Valle D'Aosta, secondo la tabella del bollettino di oggi, 7 maggio. Non si sono registrati morti. I nuovi casi positivi portano il totale dei pazienti affetti da Covid in Valle d’Aosta da inizio epidemia a 11.169. I positivi attuali sono 630, + 20 rispetto a ieri, di cui 27 ricoverati in ospedale, 9 in terapia intensiva e 594 in isolamento domiciliare. I dati sono contenuti nel bollettino di aggiornamento sanitario della Regione registrano poi oggi 10.078 guariti, +31 rispetto a ieri. I tamponi fino ad oggi effettuati sono 117.869, + 669, di cui 25.815 processati con test antigenico rapido. Da inizio emergenza coronavirus i decessi di persone risultate positive al Covid in Valle d’Aosta sono 461.

Sono 314 i contagi da coronavirus nelle Marche oggi, 7 maggio, secondo i dati del bollettino della regione. Nella giornata caratterizzata da novità su zona gialla, arancione e rossa, il Servizio Sanità delle Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 4466 tamponi: 2508 nel percorso nuove diagnosi (di cui 631 nello screening con percorso Antigenico) e 1958 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 12,5%).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 314 (46 in provincia di Macerata, 47 in provincia di Ancona, 145 in provincia di Pesaro-Urbino, 18 in provincia di Fermo, 44 in provincia di Ascoli Piceno e 14 fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (51 casi rilevati), contatti in setting domestico (75 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (88 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (11 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (1 caso rilevato), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (22 casi rilevati). Per altri 66 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 631 test e sono stati riscontrati 29 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 5%.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli