Italia markets closed
  • FTSE MIB

    27.061,40
    -508,60 (-1,84%)
     
  • Dow Jones

    34.265,37
    -450,02 (-1,30%)
     
  • Nasdaq

    13.768,92
    -385,10 (-2,72%)
     
  • Nikkei 225

    27.522,26
    -250,67 (-0,90%)
     
  • Petrolio

    84,77
    -0,78 (-0,91%)
     
  • BTC-EUR

    32.978,84
    -4.120,88 (-11,11%)
     
  • CMC Crypto 200

    871,91
    +629,23 (+259,29%)
     
  • Oro

    1.833,20
    -9,40 (-0,51%)
     
  • EUR/USD

    1,1346
    +0,0028 (+0,25%)
     
  • S&P 500

    4.397,94
    -84,79 (-1,89%)
     
  • HANG SENG

    24.965,55
    +13,20 (+0,05%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.229,56
    -70,05 (-1,63%)
     
  • EUR/GBP

    0,8368
    +0,0051 (+0,62%)
     
  • EUR/CHF

    1,0346
    -0,0028 (-0,27%)
     
  • EUR/CAD

    1,4268
    +0,0128 (+0,91%)
     

Covid, in lieve aumento i casi nelle carceri: positivi 162 detenuti e 171 poliziotti penitenziari

·1 minuto per la lettura

Ancora in lieve crescita i casi covid nelle carceri italiane. I detenuti positivi sono 162 (di cui 13 nuovi giunti), su un totale di 53.954 presenze, mentre i casi sono 169 tra i 36.939 poliziotti penitenziari in servizio. I dati, aggiornati a ieri, sono pubblicati nel report settimanale sul sito del ministero della Giustizia. La scorsa settimana i casi erano 150 tra i detenuti, su una popolazione di 53.816 unità, e 152 tra gli agenti.

Tra i detenuti positivi, 158 sono asintomatici, 2 hanno sintomi e sono gestiti all'interno degli istituti e 2 sono ricoverati in ospedale. Tra i poliziotti 169 sono asintomatici in isolamento domiciliare e 2 sono ricoverati in caserma. Diciotto sono infine i positivi tra le 4.021 unità del personale dell'amministrazione penitenziaria, 17 in isolamento domiciliare e uno ricoverato in ospedale, mentre la scorsa settimana erano 12.

Prosegue intanto la campagna vaccinale. Sono 84.159 le dosi di vaccino anti covid somministrate ai detenuti, la scorsa settimana erano 83.378.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli