Italia markets open in 4 minutes
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,26 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,44 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.518,34
    +160,52 (+0,55%)
     
  • EUR/USD

    1,2164
    -0,0004 (-0,04%)
     
  • BTC-EUR

    48.402,39
    +31,74 (+0,07%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.567,81
    +132,03 (+9,20%)
     
  • HANG SENG

    28.515,55
    -95,10 (-0,33%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     

Covid, nel Milanese hub vaccinale da 4mila dosi al giorno a regime

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 19 apr. (askanews) - Apre domani il nuovo centro vaccinale negli spazi del Parco Esposizioni Novegro, nel comune di Segrate. Il nuovo polo dedicato alla campagna di vaccinazione massiva contro il Covid-19 sarà gestito da Gruppo San Donato per conto di Regione Lombardia e Ats Milano. Lo si legge in una nota del Gruppo San Donato. Il nuovo hub avrà inizialmente 15 linee vaccinali, con 2.160 inoculazioni al giorno, che dal mese di maggio possono aumentare fino a 40 per somministrare più di 4.000 dosi giornaliere.

Si parte con i cittadini lombardi over 70 e i pazienti fragili, che potranno prenotare la vaccinazione tramite il portale di Poste Italiane. Il centro vaccinale sarà aperto tutti i giorni da lunedì a domenica, dalle ore 8.00 fino alle ore 20.00.

"Dall'inizio della pandemia il Gruppo San Donato si è impegnato senza riserve nella battaglia contro il coronavirus. In piena collaborazione con il Servizio Sanitario Regionale, GSD ha messo a disposizione 2000 posti letto già durante la prima ondata. Ad oggi sono 12.000 i pazienti Covid trattati dal Gruppo e 450.000 i tamponi complessivi effettuati. Grande l'impegno anche nella ricerca con 530 pubblicazioni scientifiche relative al Covid-19. Ringrazio i tanti colleghi che si sono messi a disposizione anche per l'hub di Novegro che speriamo sia un ulteriore passo verso la conclusione dell'emergenza", ha commentato Valerio Fabio Alberti, sovrintendente sanitario del Gruppo San Donato.