Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.088,36
    -340,57 (-1,52%)
     
  • Dow Jones

    30.996,98
    -179,03 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    13.543,06
    +12,15 (+0,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.631,45
    -125,41 (-0,44%)
     
  • Petrolio

    51,98
    -1,15 (-2,16%)
     
  • BTC-EUR

    26.206,15
    +90,64 (+0,35%)
     
  • CMC Crypto 200

    651,44
    +41,45 (+6,79%)
     
  • Oro

    1.855,50
    -10,40 (-0,56%)
     
  • EUR/USD

    1,2174
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • S&P 500

    3.841,47
    -11,60 (-0,30%)
     
  • HANG SENG

    29.447,85
    -479,91 (-1,60%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.602,41
    -15,94 (-0,44%)
     
  • EUR/GBP

    0,8895
    +0,0036 (+0,41%)
     
  • EUR/CHF

    1,0769
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,5500
    +0,0125 (+0,81%)
     

Covid: ricoverato Don Cesena, il prete che esorta i fedeli a bere vino

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Don Pietro Cesena
Don Pietro Cesena

E’ ricoverato all’ospedale di Piacenza don Pietro Cesena, 62 anni, parroco della frazione di Borgotrebbia che, durante la messa di Natale, aveva scherzosamente esortato i fedeli a messa e mangiare e bere abbondantemente vino “poiché gli astemi in Paradiso non entrano” (il video era diventato subito virale).

LEGGI ANCHE: "Niente astemi in Paradiso": l'omelia di Don Pietro è un video virale

Il sacerdote si è sentito male nella notte tra sabato e domenica ed è stato ricoverato nel reparto di pneumologia dell’ospedale di Piacenza in osservazione. Gli è stata diagnosticata una polmonite bilaterale ed è risultato positivo al coronavirus anche se le sue condizioni non sembrano gravi.

“Vi invito oggi a mangiare bene e a bere con abbondanza, ma non la Coca-Cola! Vino buono, perché il vino è segno della vita eterna! In paradiso fratelli miei gli astemi non potranno entrare, perché si beve il vino” dice don Pietro nel video dell’omelia di Natale, interrotta da scroscianti applausi dei fedeli presenti. Don Cesena è un sacerdote molto popolare a Piacenza ed è già balzato alla ribalta delle cronache quando nell’aprile scorso pagò una multa di 400 euro per aver detto messa con i fedeli presenti in un periodo in cui era vietato.

GUARDA ANCHE - Vax Day, i primi vaccinati in Italia