Italia markets close in 7 hours 7 minutes
  • FTSE MIB

    27.092,73
    -45,25 (-0,17%)
     
  • Dow Jones

    35.719,43
    +492,40 (+1,40%)
     
  • Nasdaq

    15.686,92
    +461,76 (+3,03%)
     
  • Nikkei 225

    28.860,62
    +405,02 (+1,42%)
     
  • Petrolio

    71,61
    -0,44 (-0,61%)
     
  • BTC-EUR

    44.810,64
    -1.069,13 (-2,33%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.316,49
    -4,79 (-0,36%)
     
  • Oro

    1.789,10
    +4,40 (+0,25%)
     
  • EUR/USD

    1,1288
    +0,0015 (+0,14%)
     
  • S&P 500

    4.686,75
    +95,08 (+2,07%)
     
  • HANG SENG

    23.996,87
    +13,21 (+0,06%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.280,83
    +4,63 (+0,11%)
     
  • EUR/GBP

    0,8524
    +0,0016 (+0,19%)
     
  • EUR/CHF

    1,0432
    +0,0014 (+0,14%)
     
  • EUR/CAD

    1,4268
    +0,0022 (+0,15%)
     

Covid: Stoppani (Fipe), 'no a cortei che tengono in ostaggio Milano, si intervenga subito'

·1 minuto per la lettura

"Fipe è l'associazione più rappresentativa della Confederazione e non può far altro che approvare, apprezzare e condividere la decisione di Confcommercio. Non è possibile che il centro di Milano sia in ostaggio da 16 settimane di queste persone, con tutti i danni che vediamo poi negli incassi dei commercianti ma anche dei pubblici esercizi". Così con Adnkronos/Labitalia Lino Enrico Stoppani, presidente di Fipe Confcommercio e di Epam, associazione provinciale milanese pubblici esercizi, commenta la decisione di Confcommercio Milano di lanciare una raccolta di firme su change.org contro "la paralisi di ogni sabato della città per cortei ripetitivi che spesso non rispettano le regole creando disagi crescenti e rischi per la collettività".

Per Stoppani, "la situazione che si è creata è inaccettabile. E bene ha fatto anche il sindaco Sala ha stigmatizzarla". "Non è possibile -attacca Stoppani- che una minoranza che ha una posizione diversa tenga in ostaggio una maggioranza che ha deciso di seguire la strada della scienza, dei vaccini, dei green pass e dell'uscita dalla pandemia. Ognuno può avere la propria opinione ma questo non vuol tenere in ostaggio gli altri".

Secondo il numero uno dell'associazione dei pubblici esercizi, "è da lodare il comportamento delle forze dell'ordine hanno fatto di tutto in queste settimane per evitare scontri e vandalismi, ma non hanno potuto certo evitare i danni ai nostri incassi, che sono inevitabili se ogni sabato il centro di Milano è inaccessibile per questi cortei". "E sono danni che vanno a colpire un settore che è tra i più colpiti dalla pandemia con tasso di mortalità delle imprese che è stato altissimo. Tutto questo è inaccettabile e quindi ben venga l'iniziativa di Confcommercio", conclude

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli