Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.186,48
    -1,90 (-0,01%)
     
  • Nasdaq

    13.516,13
    +58,88 (+0,44%)
     
  • Nikkei 225

    28.756,86
    +233,60 (+0,82%)
     
  • EUR/USD

    1,2154
    +0,0038 (+0,32%)
     
  • BTC-EUR

    26.027,25
    -2.823,40 (-9,79%)
     
  • CMC Crypto 200

    626,19
    -53,71 (-7,90%)
     
  • HANG SENG

    29.927,76
    -34,71 (-0,12%)
     
  • S&P 500

    3.852,95
    +1,10 (+0,03%)
     

Covid Svizzera, 4.132 contagi. Ginevra 'cuore' della pandemia

webinfo@adnkronos.com
·2 minuto per la lettura

La Svizzera archivia altri 4132 nuovi contagi da coronavirus e il cantone di Ginevra "è di fatto l'epicentro europeo" dell'epidemia di Covid-19. "Ha circa 3 volte la casistica italiana in questo momento, con una saturazione già raggiunta di tutte le terapie intensive della città e del Cantone", ha detto Ranieri Guerra, direttore vicario dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), intervenendo al Congresso straordinario digitale della Società italiana di pediatria (Sip), in programma fino a domani.

"Siamo in presenza - ha detto Guerra - di una situazione abbastanza bizzarra in cui la Svizzera e tutto il governo confederale non ha preso grandi decisioni di contenimento, affidandosi ai singoli Cantoni che stanno procedendo in maniera direi estremamente disomogenea, segnalando anche all'Italia quanto potrebbe accadere se le Regioni non avessero una partecipazione diretta in Cabina di regia, quindi non fossero completamente inserite nel meccanismo decisionale che cerca di arrivare a quel minimo di coerenza e di coesione nazionale che è indispensabile in questo caso per fermare la salita della curva".

Intanto, sono 4.312 le nuove infezioni da coronavirus confermate in Svizzera e nel Liechtenstein nelle ultime 24 ore (318.290 in totale). Si contano anche 141 decessi supplementari e 209 persone in più ricoverate in ospedale. Lo indica il bollettino odierno dell'Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp), precisando che dall'inizio della pandemia il totale dei decessi è salito a 4.250 e quello dei ricoveri a 12.793.

I tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore sono stati 27.266 (ieri erano 28.740) con un tasso di positività del 15,8%. L'Ufsp ieri aveva annunciato 4.509 casi e mercoledì 4.876. L'incidenza della malattia ha raggiunto oggi i 3.681,88 casi ogni 100.000 abitanti dall'inizio delle rilevazioni e 670,44 casi ogni 100.000 abitanti negli ultimi quattordici giorni.

Per quel che riguarda il Ticino, nelle ultime 24 ore, sono 279 le persone risultate positive al virus, per un totale di 15.211 dall'inizio della pandemia. Si deplorano anche cinque decessi supplementari, che portano il bilancio delle vittime a 523. Nei Grigioni, la pagina web dedicata all'evoluzione del coronavirus indica 80 nuove infezioni da ieri (4.790 totali). Il bilancio delle vittime è salito a quota 93 (+1).