Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.906,27
    -39,31 (-0,12%)
     
  • Nasdaq

    14.291,53
    +38,26 (+0,27%)
     
  • Nikkei 225

    28.874,89
    -9,24 (-0,03%)
     
  • EUR/USD

    1,1936
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • BTC-EUR

    27.939,62
    -15,30 (-0,05%)
     
  • CMC Crypto 200

    798,59
    -11,60 (-1,43%)
     
  • HANG SENG

    28.817,07
    +507,31 (+1,79%)
     
  • S&P 500

    4.248,93
    +2,49 (+0,06%)
     

Covid, Tar Lazio ordina a ministero Salute pubblicazione verbali task force

·1 minuto per la lettura

Il ministero della Salute deve pubblicare tutti i documenti inerenti le riunioni della Task force ministeriale istituita a gennaio 2020. A stabilirlo è il Tar del Lazio con una sentenza in cui ha accolto il ricorso del deputato di Fratelli d'Italia (FdI) Galeazzo Bignami cui era stato negato l’accesso agli atti.

"Dopo la prima condanna inflitta al ministero della Salute dal Tar del Lazio sul piano segreto, arriva oggi la seconda vittoria di Fratelli d'Italia contro Roberto Speranza: il Tribunale amministrativo laziale ha infatti emesso la sua sentenza costringendo il dicastero a fornire i verbali della task force anti coronavirus. Fino ad oggi tenuti segreti", scrive su Facebook la presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

"Per la seconda volta i giudici condannano Speranza e danno ragione a Fdi nella battaglia per la trasparenza condotta nell’interesse di tutti gli italiani. I verbali della task force del ministro della Salute, sinora secretati, devono essere consegnati al deputato di Fratelli d’Italia Galeazzo Bignami entro 30 giorni", come deciso dal Tar del Lazio "che ha accolto il suo ricorso contro il ministro della Salute che si era rifiutato di consegnarglieli", commenta il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida. "Si tratta di documenti fondamentali, che, come affermato dallo stesso ministero, hanno condotto alla dichiarazione dello Stato di emergenza del 31 gennaio 2020 determinando tutte le scelte operate dal governo nella gestione della pandemia”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli