Italia markets close in 7 hours 8 minutes
  • FTSE MIB

    22.143,75
    +82,77 (+0,38%)
     
  • Dow Jones

    29.638,64
    -271,73 (-0,91%)
     
  • Nasdaq

    12.198,74
    -7,11 (-0,06%)
     
  • Nikkei 225

    26.787,54
    +353,92 (+1,34%)
     
  • Petrolio

    45,67
    +0,33 (+0,73%)
     
  • BTC-EUR

    16.292,11
    +41,10 (+0,25%)
     
  • CMC Crypto 200

    383,98
    +19,38 (+5,32%)
     
  • Oro

    1.796,10
    +15,20 (+0,85%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0046 (+0,38%)
     
  • S&P 500

    3.621,63
    -16,72 (-0,46%)
     
  • HANG SENG

    26.567,68
    +226,19 (+0,86%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.525,17
    +32,63 (+0,93%)
     
  • EUR/GBP

    0,8950
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CHF

    1,0850
    +0,0018 (+0,17%)
     
  • EUR/CAD

    1,5516
    +0,0002 (+0,01%)
     

Covid, Tridico: da Inps impegno straordinario per 14 mln cittadini

Mlp-Vis
·1 minuto per la lettura

Roma, 29 ott. (askanews) - "All'impegno che ordinariamente raggiunge circa 43 milioni di individui/utenti, si è aggiunto l'impegno straordinario per fronteggiare l'emergenza sanitaria, che ha dato servizi in pochi mesi a oltre 14 milioni di soggetti per una spesa, ad oggi, di 26,2 miliardi di euro". Lo ha detto il presidente dell'Inps, Pasquale Tridico, in occasione della presentazione del Rapporto annuale. L'impegno dell'Istituto nell'erogazione dei diversi strumenti di sostegno all'economia "è stato enorme e oltre le aspettative. Questo, dato anche il contesto emergenziale cui nessuno era preparato, non ha potuto impedire che si verificassero criticità", ha osservato il presidente dell'Inps. In particolare, da marzo a settembre 2020, dati alla mano, si registrano: oltre 4,1 milioni di beneficiari di indennità una tantum (originariamente di importo mensile 600 euro); 1,6 milioni di domande tra congedo parentale Covid e bonus babysitting; un totale di 6,5 milioni di beneficiari e oltre 20 milioni di prestazioni CIG erogate, di cui 12 direttamente da Inps e 8 a conguaglio dopo l'anticipo delle aziende; 275 mila domande per l'indennità ai lavoratori domestici; 600 mila nuclei familiari richiedenti il Rem (che si "aggiungono" ai nuclei familiari che hanno percepito RdC/PdC pari a 1,4 milioni ovvero oltre 3,1 milioni di individui). Per Tridico si tratta di "sostegni per gran parte della popolazione italiana, escludendo coloro che sono nel pubblico impiego, che in questo periodo non hanno subito riduzioni di reddito, con l'eccezione del comparto sanitario e sicurezza a cui comunque Inps ha erogato il bonus baby-sitting".