Italia markets open in 3 minutes
  • Dow Jones

    33.874,24
    -71,34 (-0,21%)
     
  • Nasdaq

    14.271,73
    +18,46 (+0,13%)
     
  • Nikkei 225

    28.875,23
    +0,34 (+0,00%)
     
  • EUR/USD

    1,1939
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • BTC-EUR

    27.709,34
    -880,49 (-3,08%)
     
  • CMC Crypto 200

    798,22
    -11,97 (-1,48%)
     
  • HANG SENG

    28.875,94
    +58,87 (+0,20%)
     
  • S&P 500

    4.241,84
    -4,60 (-0,11%)
     

Covid, a New York stop mascherine per vaccinati da mercoledì

·1 minuto per la lettura

Lo Stato di New York da mercoledì revocherà l'uso delle mascherine in conformità con le nuove linee guida per le persone vaccinate che i Centers for Disease Control and Prevention hanno annunciato la scorsa settimana. "Niente mascherina, niente distanziamento sociale", ha detto il governatore Andrew M. Cuomo, spiegando che le mascherine resteranno obbligatorie anche per i vaccinati solo nelle case di cura, nelle scuole, nelle strutture sanitarie e sui trasporti pubblici. Le persone non vaccinate dovranno invece continuare a indossarle, ha detto in una conferenza stampa al Radio City Music Hall di Midtown Manhattan come riferisce il New York Times.

Da mercoledì verrà revocata la maggior parte delle limitazioni negli uffici, nei musei, nei ristoranti e nei negozi, mentre già da oggi il sistema metropolitano della città è tornato al servizio 24 ore su 24, dopo oltre un anno di chiusura notturna (la più lunga dall'apertura della metro nel 1904) disposta per pulire e disinfettare treni, stazioni e attrezzature. Il 52% dei newyorkesi ad oggi ha ricevuto una dose di vaccino e il 43% entrambe. Chi si trova negli ambienti pubblici più affollati deve comunque continuare a indossare la mascherina, ha precisato Cuomo, riferendosi agli studenti a scuola, ai passeggeri del trasporto pubblico e alle persone nei rifugi per senzatetto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli