Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.924,82
    -133,70 (-0,38%)
     
  • Nasdaq

    14.719,19
    +58,61 (+0,40%)
     
  • Nikkei 225

    27.581,66
    -388,56 (-1,39%)
     
  • EUR/USD

    1,1816
    -0,0010 (-0,08%)
     
  • BTC-EUR

    33.006,23
    +822,32 (+2,56%)
     
  • CMC Crypto 200

    916,51
    -13,41 (-1,44%)
     
  • HANG SENG

    25.473,88
    +387,45 (+1,54%)
     
  • S&P 500

    4.395,21
    -6,25 (-0,14%)
     

Credem spinge su sostenibilità: 90% processi interni sono paperless e dimezzerà uso carta e toner stampanti

·1 minuto per la lettura

Il Gruppo Credem ha raggiunto alla fine del primo trimestre 2021 il 90% di dematerializzazione dei processi operativi interni precedentemente basati sullo scambio di documentazione cartacea. Questa strategia organizzativa contribuisce alla mitigazione degli impatti ambientali del Gruppo, con l’obiettivo entro il 2023 di ridurre del 50% l’utilizzo di carta e di toner e cartucce per stampanti. Il Gruppo ha già’ registrato in tre anni un calo del 16% dell’utilizzo di carta, del 13% di toner e cartucce e il raggiungimento del 92% di utilizzo di carta riciclata. Dal 2020, inoltre, il 100% di carta, cartone, toner e cartucce vengono smaltiti tramite riciclo e Credem ha annunciato la Carbon Neutrality, cioè la totale compensazione delle emissioni di anidride carbonica mediante riduzione delle emissioni ed acquisto di crediti di carbonio certificati entro il 2025.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli