Italia markets close in 7 hours 11 minutes
  • FTSE MIB

    21.270,22
    -23,64 (-0,11%)
     
  • Dow Jones

    30.775,43
    -253,88 (-0,82%)
     
  • Nasdaq

    11.028,74
    -149,16 (-1,33%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    105,28
    -0,48 (-0,45%)
     
  • BTC-EUR

    18.832,34
    +164,14 (+0,88%)
     
  • CMC Crypto 200

    423,17
    -8,30 (-1,92%)
     
  • Oro

    1.792,90
    -14,40 (-0,80%)
     
  • EUR/USD

    1,0452
    -0,0032 (-0,30%)
     
  • S&P 500

    3.785,38
    -33,45 (-0,88%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.437,57
    -17,29 (-0,50%)
     
  • EUR/GBP

    0,8629
    +0,0022 (+0,26%)
     
  • EUR/CHF

    1,0012
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,3504
    +0,0014 (+0,10%)
     

Credit Suisse, Ceo definisce "davvero stupide" domande su acquisizione State Street

Il logo Credit Suisse a Zurigo

ZURIGO (Reuters) - Thomas Gottstein, Ceo di Credit Suisse, ha definito "davvero stupide" le domande in merito a una potenziale offerta di acquisizione da parte del gigante finanziario statunitense State Street, non rispondendo dopo che ieri indiscrezioni sull'operazione hanno creato una breve impennata per il titolo.

"Non commentiamo mai su indiscrezioni. E mio padre una volta mi ha dato un consiglio: per le domande davvero stupide, è meglio non rispondere affatto", ha detto Gottstein, rispondendo a una domanda sulla questione durante la Goldman Sachs European Financials Conference.

"Quindi credo che ascolterò il consiglio di mio padre", ha aggiunto.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli