Italia markets close in 6 hours 49 minutes
  • FTSE MIB

    27.013,27
    -124,71 (-0,46%)
     
  • Dow Jones

    35.719,43
    +492,40 (+1,40%)
     
  • Nasdaq

    15.686,92
    +461,76 (+3,03%)
     
  • Nikkei 225

    28.860,62
    +405,02 (+1,42%)
     
  • Petrolio

    71,64
    -0,41 (-0,57%)
     
  • BTC-EUR

    44.591,01
    -1.324,90 (-2,89%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.307,95
    -13,33 (-1,01%)
     
  • Oro

    1.789,70
    +5,00 (+0,28%)
     
  • EUR/USD

    1,1291
    +0,0018 (+0,16%)
     
  • S&P 500

    4.686,75
    +95,08 (+2,07%)
     
  • HANG SENG

    23.996,87
    +13,21 (+0,06%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.268,28
    -7,92 (-0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8522
    +0,0014 (+0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0431
    +0,0013 (+0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4254
    +0,0008 (+0,06%)
     

Credit Suisse sigla accordo per indirizzare clienti hedge fund a Bnp Paribas

·1 minuto per la lettura
Il logo della banca svizzera Credit Suisse in una filiale a Zurigo

ZURIGO (Reuters) - Credit Suisse ha annunciato oggi un accordo per indirizzare i propri clienti hedge fund alla rivale Bnp Paribas dopo la decisione della banca svizzera di abbandonare il prime broking e alcune attività su derivati come conseguenza dello scandalo Archegos.

La notizia giunge dopo che la seconda più grande banca svizzera ha detto la scorsa settimana che non ha più intenzione di finanziare gli hedge fund con la chiusura della maggior parte delle sua attività di prime brokerage, la divisione accusata di aver accumulato perdite per 5,5 miliardi di dollari a causa del fallimento del fondo di investimenti Archegos Capital a marzo.

Il collasso di Archegos, dovuto al fallimento di alcune scommesse sull'azionario con forte leva finanziaria, ha portato a un report indipendente che metteva sotto accusa il risk management della banca e sollevava interrogativi sulla capacità dell'istituto di credito svizzero di competere con i concorrenti nel lungo periodo.

Credit Suisse ha detto di aver ingaggiato Bnp Paribas per aiutare i clienti che usufruiscono di servizi prime e di compensazione dei derivati a trovare nuovi provider, una mossa che secondo gli esperti potrebbe creare problemi alla banca svizzera, dal momento che la divisione è stata una fonte importante di ricavi.

"Credit Suisse offrirà supporto ai clienti colpiti nella individuazione di nuovi fornitori di servizi prime di loro scelta".

"Se i clienti volessero beneficiare dall'accordo tra Credit Suisse e Bnp Paribas ci sarà un processo semplificato per aiutarli a ottenere i servizi prime da Bnp Paribas".

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli