Italia markets close in 3 hours 13 minutes
  • FTSE MIB

    24.268,10
    -184,83 (-0,76%)
     
  • Dow Jones

    33.587,66
    -681,50 (-1,99%)
     
  • Nasdaq

    13.031,68
    -357,75 (-2,67%)
     
  • Nikkei 225

    27.448,01
    -699,50 (-2,49%)
     
  • Petrolio

    64,49
    -1,59 (-2,41%)
     
  • BTC-EUR

    41.464,16
    -5.613,45 (-11,92%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.352,78
    -211,05 (-13,50%)
     
  • Oro

    1.815,90
    -6,90 (-0,38%)
     
  • EUR/USD

    1,2085
    +0,0009 (+0,07%)
     
  • S&P 500

    4.063,04
    -89,06 (-2,14%)
     
  • HANG SENG

    27.718,67
    -512,37 (-1,81%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.947,43
    +1,37 (+0,03%)
     
  • EUR/GBP

    0,8606
    +0,0020 (+0,23%)
     
  • EUR/CHF

    1,0961
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4665
    +0,0023 (+0,16%)
     

Crescita record per l'economia cinese, +18% nel primo trimestre del 2021

Matia Venini
·1 minuto per la lettura
Crescita record per l'economia cinese, +18% nel primo trimestre del 2021
Crescita record per l'economia cinese, +18% nel primo trimestre del 2021

Nel periodo gennaio-marzo, Pechino ha registrato il rialzo più consistente dal 1992. Decisivi il rafforzamento della domanda interna ed estera e il sostegno fiscale e monetario

Continua il rally dell’economia cinese, che, secondo le statistiche del governo, nel primo trimestre del 2021 ha registrato una crescita del 18,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Si tratta del miglior rialzo trimestrale dal 1992, da quando cioè Pechino ha cominciato a pubblicare i dati economici.

CRESCITA CONGIUNTURALE

L’aumento così consistente è dovuto principalmente a una base di partenza bassa, dato che nel primo trimestre del 2020 l’economia cinese era già bloccata dalla pandemia di Covid-19. Su base trimestrale, il periodo gennaio-marzo ha visto un rialzo dello 0,6%, decisamente più contenuto rispetto a quello tendenziale. Ciò tuttavia non ridimensiona affatto la corsa di Pechino, unica economia a crescere nel 2020 e che non ha nessuna intenzione di fermarsi.

DOMANDA IN CRESCITA

Il rialzo dell’economia cinese nel primo trimestre del 2021 è stato stimolato dal rafforzamento della domanda interna ed estera, da severe misure di contenimento del virus e dal continuo sostegno fiscale e monetario. Le statistiche doganali a marzo hanno registrato un aumento delle importazioni del 38% rispetto allo stesso mese del 2020, mentre le esportazioni hanno visto un rialzo del 31%.

ASPETTATIVE PER IL 2021

Nonostante un’espansione da record, la crescita del primo trimestre è stata addirittura inferiore a quella stimata dal mercato, che aveva previsto un aumento del 19% su base annua. Secondo un sondaggio di Reuters, quella che è la seconda economia mondiale dopo gli Stati Uniti nel 2021 dovrebbe registrare un aumento dell’8,6%. Una stima superiore a quella del governo di Pechino, che ha fissato l’obiettivo a un rialzo del 6%.