Italia markets open in 8 hours 1 minute
  • Dow Jones

    34.742,82
    -34,94 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    13.401,86
    -350,38 (-2,55%)
     
  • Nikkei 225

    29.518,34
    +160,52 (+0,55%)
     
  • EUR/USD

    1,2146
    -0,0022 (-0,18%)
     
  • BTC-EUR

    46.292,08
    -1.793,13 (-3,73%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.484,90
    -76,40 (-4,89%)
     
  • HANG SENG

    28.595,66
    -14,99 (-0,05%)
     
  • S&P 500

    4.188,43
    -44,17 (-1,04%)
     

CreVal: adesioni a Opa Credit Agricole salgono a oltre 37%, secondo fonti Banque Verte avrebbe già oltre 50%

Laura Naka Antonelli
·1 minuto per la lettura

Credit Agricole Italia ha raccolto il 37,96703% del capitale di CreVal, in rialzo di oltre 15 punti rispetto al 22,6% di ieri, dopo aver ritoccato di nuovo il prezzo dell'Opa. Nella giornata di ieri, stando ai dati di Borsa Italiana, sono state apportate circa 10,5 milioni di azioni, per un totale di circa 26 milioni. Ieri Credit Agricole Italia aveva dichiarato di aver ricevuto impegni di adesione all'Opa da parte del 27,2% del capitale, grazie alla sua decisione di fissare il prezzo dell'Opa a 12,50 euro, valore non più condizionato al superamento della soglia del 90% del capitale della banca valtellinese. Considerando che all'Opa aveva aderito già il 22,63% del capitale, Credit Agricole poteva contare su adesioni pari al 49,83%. La soglia raggiunta ieri, superiore al 37%, implica che non tutti gli azionisti che si erano impegnati ad aderire all'Opa hanno consegnato ieri le azioni. In ogni caso, secondo quanto aveva riportato Bloomberg, Credit Agricole Italia conterebbe già su adesioni superiore al 50% + 1 azione del capitale di CreVal, e avrebbe dunque già il controllo della banca. Il periodo di adesione è stato prolungato alle 17.30 di domani, venerdì 23 aprile.