Italia markets open in 6 hours 10 minutes
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,67 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,54 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.567,53
    -115,84 (-0,39%)
     
  • EUR/USD

    1,1977
    -0,0003 (-0,02%)
     
  • BTC-EUR

    47.221,73
    -4.056,98 (-7,91%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.279,02
    -112,69 (-8,10%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,61 (+0,61%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     

Creval, cda boccia Opa Agricole: prezzo offerto non congruo

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 29 mar. (askanews) - Il cda del Credito Valtellinese boccia l'Opa promossa da Crédit Agricole Italia sulla totalità delle azioni, ritenendo che il corrispettivo di 10,5 euro per azione offerto "non sia congruo da un punto di vista finanziario". L'Opa, annunciata lo scorso 23 novembre, parte domani e il periodo di adesione terminerà il 21 aprile, salvo proroghe.

Il Creval, si legge nel Comunicato dell'Emittente approvato dal cda, "esaminati termini e condizioni dell'Opa descritti nel Documento di Offerta, tenuto conto delle fairness opinion rilasciate dagli advisor finanziari BofA Securities e Mediobanca, pur riconoscendo che l'integrazione di una banca commerciale solida e ben posizionata quale è il Creval con un gruppo bancario come il Credit Agricole Italia possa generare benefici, ritiene che il corrispettivo dell'offerta pari a 10,5 euro per azione (cum dividendo) non sia congruo da un punto di vista finanziario".

Il titolo Creval a seguito dell'annuncio dell'Opa, si sottolinea, "ha trattato costantemente a significativo premio rispetto al corrispettivo, aspetto che evidenzia che il mercato appare ritenere il corrispettivo dell'offerta non espressivo di una valorizzazione adeguata di Creval".