Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.965,63
    -127,47 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    31.496,30
    +572,16 (+1,85%)
     
  • Nasdaq

    12.920,15
    +196,68 (+1,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.864,32
    -65,78 (-0,23%)
     
  • Petrolio

    66,28
    +2,45 (+3,84%)
     
  • BTC-EUR

    39.999,01
    -1.076,83 (-2,62%)
     
  • CMC Crypto 200

    982,93
    +39,75 (+4,21%)
     
  • Oro

    1.698,20
    -2,50 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1925
    -0,0054 (-0,45%)
     
  • S&P 500

    3.841,94
    +73,47 (+1,95%)
     
  • HANG SENG

    29.098,29
    -138,50 (-0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.669,54
    -35,31 (-0,95%)
     
  • EUR/GBP

    0,8605
    -0,0011 (-0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,1082
    -0,0040 (-0,36%)
     
  • EUR/CAD

    1,5074
    -0,0087 (-0,58%)
     

CreVal: valuterà Opa di Crédit Agricole Italia dopo pubblicazione documento di offerta

Valeria Panigada
·1 minuto per la lettura

Il consiglio di amministrazione di Credito Valtellinese (CreVal), conclusosi ieri in tarda serata, ha preso atto della nuova informativa presentata dagli advisor finanziari e legali incaricati dalla banca in relazione all’offerta pubblica di acquisto volontaria sulla totalità delle azioni Creval promossa da Crédit Agricole Italia. Gli advisor hanno fornito, tra l’altro, alcuni aggiornamenti relativi ai significativi benefici, in termini di sinergie per l’acquirente, derivanti da un’eventuale acquisizione di Creval. L’importo stimato delle sinergie è in media superiore a 100 milioni di euro al lordo delle imposte su base annua in termini di benefici a livello di conto economico per l’acquirente, sottolineando che nella maggioranza dei casi viene fornita una stima delle sole sinergie di costo e, pertanto, l'importo appare rappresentare una stima parziale dei possibili benefici. Alla luce di queste considerazioni, Creval ha tenuto a "ribadire che continuerà a operare con l’obiettivo di creare valore per tutti gli azionisti, non trascurando alcuna opzione strategica e valorizzando i risultati raggiunti dalla banca, riservandosi di effettuare ogni valutazione sull’Opa a seguito della pubblicazione del Documento di Offerta".