Italia markets close in 7 hours 27 minutes
  • FTSE MIB

    26.103,20
    +134,36 (+0,52%)
     
  • Dow Jones

    34.798,00
    +33,20 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.047,70
    -4,50 (-0,03%)
     
  • Nikkei 225

    30.240,06
    -8,75 (-0,03%)
     
  • Petrolio

    74,71
    +0,73 (+0,99%)
     
  • BTC-EUR

    37.422,21
    +1.787,82 (+5,02%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.090,92
    -12,14 (-1,10%)
     
  • Oro

    1.754,70
    +3,00 (+0,17%)
     
  • EUR/USD

    1,1699
    -0,0019 (-0,16%)
     
  • S&P 500

    4.455,48
    +6,50 (+0,15%)
     
  • HANG SENG

    24.179,47
    -12,69 (-0,05%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.187,60
    +29,09 (+0,70%)
     
  • EUR/GBP

    0,8544
    -0,0028 (-0,32%)
     
  • EUR/CHF

    1,0856
    +0,0023 (+0,21%)
     
  • EUR/CAD

    1,4778
    -0,0049 (-0,33%)
     

Criptovalute e Bitcoin, capirci qualcosa: i termini "base"

·4 minuto per la lettura

Se sei nuovo nel mondo delle criptovalute e del Bitcoin ma vorresti davvero iniziare a capirci qualcosa, potresti avere a che fare con alcuni termini - rigorosamente in inglese - particolarmente difficili da comprendere. La redazione di Yahoo ha fatto un elenco delle parole e dei concetti base per chi ha intenzione di cominciare a muoversi nel fantomatico mondo delle cryptocurrency.

Hard Fork o Soft Fork

I "Fork" sono circostanze o eventi che modificano l'insieme di regole a cui è sottoposta una criptovaluta. Tali eventi di modifica vengono generalmente organizzati da persone fisiche che concordano nuove modalità di convalida e verifica delle transazioni in rete. 

Nel caso di un "Soft Fork", si tratta di una modifica ai protocolli compatibile con le versioni precedenti della Blockchain che non impone di aggiornare la propria versione della Blockchain: è possibile continuare ad operare come si è sempre fatto, a meno che non si voglia fare qualcosa che vada contro il nuovo protocollo. Al contrario, un "Hard Fork" implica la creazione di una sorta di universo parellelo: la vecchia versione di una Blockchain e la nuova si separano completamente, senza alcuna comunicazione o opzione di transazione tra le due.

VIDEO - Sai quanta energia ci vuole per produrre i Bitcoin?

Cold Wallet e Hot Wallet

Si tratta di strumenti che consentono di conservare, ricevere, archiviare e inviare le criptovalute. Ma, mentre un Cold Wallet non ha alcuna connessione ad Internet, un Hot Wallet ce l'ha. Nello specifico, un Hot Wallet permette di archiviare le proprie monete online attraverso piattaforme ad hoc ed è facilmente accessibile da remoto.

Un Cold Wallet è la scelta preferita da chi vuole avere più controllo sulle proprie criptovalute: si tratta, per esempio,di una chiave privata stampata su un pezzo di carta e conservata nel caveau di una banca. I Cold Wallet offrono un livello più elevato di sicurezza dalle minacce digitali, in quanto sono mantenuti offline. Ma se gli Hot Wallet sono più vulnerabili agli hacker, i Cold Wallet sono più vulnerabili alle minacce fisiche.

LEGGI ANCHE - Quale criptovaluta va bene per me? Le diverse opzioni

Hash

L'hash è una funzione matematica in cui i dati di qualsiasi dimensione vengono inseriti e sottoposti a una serie di operazioni per trasformarli in "hash". Che i dati siano di dimensioni fisse è fondamentale quando si tratta di grandi volumi di transazioni e dati. Invece di dover ricordare tutti quei dati, la funzione di hash li condensa in una lunghezza fissa per tenerne più facilmente traccia.

In altre parole, come spiega il sito specializzato Luno, "laddove le valute fiat sono emesse dalle banche centrali, i nuovi Bitcoin vengono "dati" ai miner tramite una ricompensa per la risoluzione di un blocco. Lo fanno utilizzando un hardware speciale per risolvere un complesso problema di calcolo, che produce un'output randomico di 64 caratteri. Questo output prende il nome di hash".

VIDEO - Torna a salire il bitcoin, la criptovaluta a 50mila dollari

Le funzioni hash hanno una serie di proprietà utili utilizzate dal mining di Bitcoin:

● L'esecuzione della funzione sullo stesso ingresso produce sempre la stessa uscita

● L'esecuzione della funzione su qualsiasi input produce sempre la stessa lunghezza di output

● Cambiare anche una sola lettera dell'input cambia radicalmente l'output

● È impossibile decodificare l'input dall'output

E per quanto riguarda il gergo delle criptovalute?

Ecco una breve carrellata di alcuni dei termini gergali più comuni:

HODL o Diamond Hands

Il termine "Hodl" originariamente deriva da un errore di battitura della parola "hold" in un thread di Reddit su Bitcoin, in cui un utente parlava di come non avrebbero venduto durante un crollo del mercato, ma avrebbero invece tenuto. Il termine è stato poi ampiamente adottato dagli appassionati di criptovalute per descrivere la strategia in cui una criptovaluta viene trattenuta, anche attraverso la volatilità del mercato, e non venduta indipendentemente da qualunque cosa accada.

A questa strategia si fa riferimento anche con un altro modo di dire comune, e cioè "Diamond Hands" o "mani di diamante", che è un investitore che adotta questa strategia e mantiene la propria criptovaluta senza paura, anche di fronte a perdite. È un termine usato per radunare altri investitori quando il valore di una criptovaluta sta diminuendo.

To the Moon o Mooning

"Going to the moon" o "mooning" sono espressioni usate dalle persone per descrivere quando il valore di una criptovaluta sta salendo alle stelle, di solito oltre i suoi precedenti massimi storici.

Whale

"Whale" (o "balena") è qualcuno che possiede una quota molto ampia di una particolare criptovaluta. La preoccupazione di molti, in questo caso, è che l'acquisto e la vendita da parte delle "balene" possa influenzare il prezzo di una criptovaluta, in particolare le criptovalute a più piccola capitalizzazione.

VIDEO - Le criptovalute sono illegali? Le parole di Paolo Savona, presidente Consob

Questo articolo è stato scritto originariamente da Edward Cooper, responsabile Crypto per la piattaforma globale di finanza personale, Revolut

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli