Crisi: Centrella (Ugl), politica ascolti sindacati e imprese

(ASCA) - Roma, 23 gen - ''Confindustria si sta levando un grido d'allarme che non potra' piu' essere ignorato per il bene del Paese da chi governera' in futuro''. Lo dichiara Giovanni Centrella, segretario generale dell'Ugl, commentando le parole del Presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi. ''Non c'e' altra via alla crescita - sottolinea Centrella - e lo stiamo dicendo tutti chiedendo di partire dal fisco, un nodo che non si puo' eludere e che servira' a dare respiro ai cittadini e a rimettere in moto un mercato interno ormai ridotto ad una palude''.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito