Italia markets close in 2 hours 56 minutes
  • FTSE MIB

    24.292,46
    -510,44 (-2,06%)
     
  • Dow Jones

    34.742,82
    -34,98 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    13.401,86
    -350,34 (-2,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.608,59
    -909,71 (-3,08%)
     
  • Petrolio

    64,05
    -0,87 (-1,34%)
     
  • BTC-EUR

    45.146,58
    -2.787,70 (-5,82%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.564,68
    +3,38 (+0,22%)
     
  • Oro

    1.840,20
    +2,60 (+0,14%)
     
  • EUR/USD

    1,2167
    +0,0032 (+0,27%)
     
  • S&P 500

    4.188,43
    -44,17 (-1,04%)
     
  • HANG SENG

    28.013,81
    -581,89 (-2,03%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.926,29
    -107,96 (-2,68%)
     
  • EUR/GBP

    0,8597
    +0,0007 (+0,08%)
     
  • EUR/CHF

    1,0968
    +0,0034 (+0,31%)
     
  • EUR/CAD

    1,4725
    +0,0042 (+0,28%)
     

Crisi dei chip colpisce Volkswagen: colpo alla produzione nel prossimo trimestre

Alessandra Caparello
·1 minuto per la lettura

Il gruppo Volkswagen ha avvertito i manager di prepararsi a un colpo alla produzione più grande nel secondo trimestre rispetto al primo e questo a causa di una carenza globale di chip, come ha riportato il Financial Times. "Ci è stato detto dai fornitori e all'interno del Gruppo Volkswagen che dobbiamo affrontare sfide considerevoli nel secondo trimestre, probabilmente più impegnative del primo trimestre", ha sottolineato Wayne Griffiths, capo del marchio spagnolo Seat di VW. Secondo Griffiths la carenza è la "più grande sfida" che l'azienda deve affrontare al momento. La casa automobilistica di Wolfsburg non è stata in grado di costruire 100.000 auto a causa della carenza di chip, ha detto il mese scorso il CEO Herbert Diess, aggiungendo che il gruppo non sarebbe stato in grado di recuperare la carenza nel 2021. "La situazione è stata esacerbata ad esempio dalle bufere di neve che si sono verificate in Texas, poiché i grandi produttori di chip con sede lì hanno dovuto fermare o ridurre la loro produzione. Per questo motivo non si possono escludere ulteriori aggiustamenti alla produzione", ha detto VW in una nota inviata per email sabato.