Italia markets closed
  • Dow Jones

    29.490,89
    +765,38 (+2,66%)
     
  • Nasdaq

    10.815,43
    +239,82 (+2,27%)
     
  • Nikkei 225

    26.215,79
    +278,58 (+1,07%)
     
  • EUR/USD

    0,9829
    +0,0028 (+0,29%)
     
  • BTC-EUR

    19.896,97
    +210,49 (+1,07%)
     
  • CMC Crypto 200

    444,05
    +8,70 (+2,00%)
     
  • HANG SENG

    17.079,51
    -143,32 (-0,83%)
     
  • S&P 500

    3.678,43
    +92,81 (+2,59%)
     

Crisi energetica, come risparmiare usando il forno? Ecco alcuni trucchi

Crisi energetica, come risparmiare usando il forno? Ecco alcuni trucchi
Crisi energetica, come risparmiare usando il forno? Ecco alcuni trucchi

In vista della stagione invernale, con la crisi energetica in atto e con le bollette che aumentano esponenzialmente, gli italiani cominciano ad avere un occhio di riguardo in più verso il proprio portafoglio: quali sono i trucchi per risparmiare usando il forno?

VIDEO - Risparmiare gas mentre cuoci la pasta? Si può, fare! Parola del premio Nobel per la fisica Giorgio Parisi

Gli amanti della buona tavola lo sanno bene: cucinare senza usare il forno è pressoché impossibile, ma come non spendere troppo quando serve accendere l'elettrodomestico prediletto in cucina?

LEGGI ANCHE: Bollette, i consigli utili per risparmiare su gas e luce

Il forno è uno degli elettrodomestici che più influisce sulle spese. Per tagliare i costi, ridurre gli sprechi e risparmiare un po' di più, è bene prediligere un uso consapevole.

LEGGI ANCHE: Termosifoni a 19 gradi per l'inverno: attenzione a multe e controlli

Per tagliare le spese in bolletta, bisogna ricordarsi di non tenere acceso il forno inutilmente, evitando - quando possibile - di prolungarne la durata. Come fare? Semplicemente dimenticandosi del preriscaldamento. Importante poi evitare di disperdere calore: per questo motivo, non bisogna aprire lo sportello quando non è necessario. Infatti, con un gesto all'apparenza insignificante si perde un'ingente quantità di calore (circa 25°C). Per controllare la cottura è sufficiente tenere pulito il vetro del forno, rendendo visibile il contenuto.

LEGGI ANCHE: Risparmio energetico, come usare il frigorifero senza sprechi: fai così

Per non consumare energia in più - che si traduce in un ulteriore incremento delle spese in bolletta - è consigliabile servirsi di un timer programmabile, impostando così la durata che si preferisce. Inoltre, per risparmiare fino al 20% dei costi energetici legati all'utilizzo del forno, il suggerimento è usare un modello ventilato. In questo modo, si ridurranno anche i tempi di cottura.

GUARDA ANCHE - Crisi del gas, tutti i trucchi per risparmiare suggeriti dall'ENEA

Anche scegliere i forni a convezione si rivela una valida soluzione. Questo modello, infatti, garantisce una cottura più rapida e consuma un terzo dell'energia.

LEGGI ANCHE: Crisi del gas: 5 dritte per risparmiare sul riscaldamento

I trucchi per risparmiare senza rinunciare al forno non sono ancora finiti: al posto delle stoviglie in metallo, il consiglio è usare quelle in vetro o in ceramica, che mantengono il calore molto meglio e permettono di abbassare la temperatura fino a 25 gradi, senza influire sulla cottura. Sconsigliato, invece, l'uso dell'alluminio, che impedisce all’aria di fluire liberamente, comportando un maggior consumo di energia.

LEGGI ANCHE: Lavatrice e forno insieme? Contatori intelligenti staccano la corrente: il piano Ue

Per risparmiare, inoltre, è preferibile spegnere in anticipo il forno elettrico, che è in grado di terminare la cottura anche 15/20 minuti dopo lo spegnimento.

LEGGI ANCHE: Risparmio energetico, come cucinare riducendo i consumi: tutti i trucchetti

In alternativa, quando possibile, è meglio usare il forno a microonde, che garantisce un minor consumo di energia. Anche questo elettrodomestico può essere usato in modo consapevole. Come? Cuocendo buone quantità di cibo in una sola volta, evitando la funzione defrost per lo scongelamento degli alimenti (che andrebbero scongelati in anticipo), tagliando il cibo in piccoli pezzi (per una cottura più veloce e un minor consumo di energia), acquistando un microonde non di grosse dimensioni, scollegandolo dalla presa quando non serve e mentendolo pulito (per garantirne il massimo dell'efficacia).