Crisi, Iif: Rischio ciclo espansione-frenata da azioni banche centrali

Zurigo (Svizzera), 22 gen. (LaPresse/AP) - La massicce misure di allentamento monetario della Fed e delle altre banche centrali del mondo potrebbero portare a un "ciclo di espansione e frenata" nei mercati emergenti se gli investitori non sono preparati. Lo ha detto l'Institute of International Finance in un rapporto rilasciato in occasione dei lavori del World Economic Forum di Davos, che si apriranno domani. Secondo l'Iif, "il rischio dei partecipanti al mercato di essere impreparati per un'inversione dei tassi è reale e deve essere considerato seriamente per evitare turbolenze". I bassi tassi di interesse hanno facilitato negli ultimi anni gli investimenti nei Paesi emergenti, dove il ritorno è più remunerativo. L'Iif sostiene tuttavia che un miglioramento del mercato del lavoro negli Usa potrà portare la Fed a rialzare i tassi di interesse. L'Iif quantifica un incremento dei flussi di capitale in America Latina, Cina, Indonesia e India di oltre il 30 per cento dal 2007, prima della crisi finanziaria globale.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.935,34 +1,49% 22 apr 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.199,69 +1,39% 22 apr 17:50 CEST
Ftse 100 6.681,76 0,85% 22 apr 17:35 CEST
Dax 9.600,09 +2,02% 22 apr 17:45 CEST
Dow Jones 16.514,37 0,40% 22 apr 22:30 CEST
Nikkei 225 14.546,27 +1,09% 08:00 CEST