Crisi, Istat-Insee-Ifo: Moderata ripresa eurozona nel 2013

Roma, 9 gen. (LaPresse) - Il Pil dell'eurozona, dopo essersi contratto dello 0,1% nel terzo trimestre 2012, segnerà un nuovo calo negli ultimi tre mesi dell'anno pari allo 0,4%, ma dopo un fase di stagnazione tra gennaio e marzo 2013, registrerà una "moderata ripresa" dello 0,2% nel secondo trimestre. Lo afferma l'outlook di gennaio degli istituti statistici di Italia, Francia e Germania, ovvero Istat, Insee e Ifo. Gli istituti statistici vedono una chiusura dell'anno in negativo per "il basso livello di fiducia registrato dalle inchieste e dalla brusca flessione della produzione industriale a ottobre", mentre la ripresa sarà facilitata "dall'accelerazione della domanda mondiale dovuta a un maggior dinamismo dei mercati emergenti e dal recente accordo sul 'fiscal cliff' negli Stati Uniti, che dovrebbe limitare possibili effetti negativi sulla ripresa dell'economia americana".

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.819,48 0,66% 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.189,81 0,44% 17:50 CEST
Ftse 100 6.703,00 0,42% 17:35 CEST
Dax 9.548,68 0,05% 17:45 CEST
Dow Jones 16.490,90 0,07% 20:57 CEST
Nikkei 225 14.404,99 0,97% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati