Crisi, Schaeuble: Il peggio è alle nostre spalle

Berlino (Germania), 27 dic. (LaPresse/AP) - "Credo che ci siamo lasciati il peggio alle spalle". Lo ha affermato il ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble, parlando al quotidiano tedesco Bild sulla crisi del debito dell'area euro. Schaeuble ha spiegato che Grecia e altri Paesi hanno riconosciuto l'evidenza per cui la crisi può essere superata solo attuando riforme strutturali. In particolare, il governo greco "ha capito che non può sovraccaricare finanziariamente gli altri Stati dell'eurozona". Sulla possibilità che la crisi del debito arrivi a contagiare la Francia, Schaeuble ha aggiunto che l'esecutivo francese "sa molto bene che ogni Paese deve costantemente portare avanti delle riforme per rimanere competitivo".

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito