Crisi: Visco, non legare mani a Banche centrali

(ASCA) - Firenze, 18 gen - ''E' importante che, pur prevedendo adeguati presidi a garanzia della correttezza del loro operato, alle Banche centrali non vengano legate le mani''. Lo ha detto il governatore di Bankitalia Ignazio Visco, nel corso della lectio magistralis tenuta all'Universita' di Firenze. Infatti, per Visco, ''l'assenza di regole troppo stringenti ha consentito di adottare le misure necessarie per contrastare la crisi, evitare conseguenze piu' gravi sull'attivita' economica e garantire la stabilita' dei prezzi''. ''La capacita' di adeguare alle circostanze la dimensione e lo scopo degli interventi di politica monetaria - ha detto ancora il numero uno di Palazzo Koch - e' stata essenziale per evitare scenari distruttivi e ripristinare la fiducia, il bene essenziale prodotto dalle banche centrali. Tale flessibilita' sara' essenziale anche in futuro - ha concluso - per la definizioe delle strategie di uscita dalle misure eccezionali di politica monetaria oggi adottate''.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.534,52 +3,44% 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.139,26 +1,54% 17:50 CEST
Ftse 100 6.584,17 0,65% 17:35 CEST
Dax 9.317,82 +1,57% 17:45 CEST
Dow Jones 16.424,85 +1,00% 22:31 CEST
Nikkei 225 14.417,68 +3,01%  

Ultime notizie dai mercati