Italia markets open in 7 hours 47 minutes
  • Dow Jones

    33.912,44
    +151,39 (+0,45%)
     
  • Nasdaq

    13.128,05
    +80,87 (+0,62%)
     
  • Nikkei 225

    28.871,78
    +324,80 (+1,14%)
     
  • EUR/USD

    1,0165
    -0,0093 (-0,90%)
     
  • BTC-EUR

    23.496,49
    -569,20 (-2,37%)
     
  • CMC Crypto 200

    571,41
    -19,35 (-3,28%)
     
  • HANG SENG

    20.040,86
    -134,76 (-0,67%)
     
  • S&P 500

    4.297,14
    +16,99 (+0,40%)
     

Croazia, morti in un incidente Michele Polesello e Lara Bisson: moto travolta da un furgone

incidente croazia
incidente croazia

Incidente in Croazia: Michele Polesello e Lara Bisson sono morti dopo essere stati investiti da un furgone mentre stavano compiendo un viaggio in moto.

Croazia, morti in un incidente Michele Polesello e Lara Bisson: moto travolta da un furgone

Michele Polesello, 46 anni e residente a Oderzo, e Lara Bisson, 39 anni e residente a Noventa Piacentina, sono tragicamente deceduti in un incidente stradale. La coppia, infatti, stava viaggiando in moto quando è stata investita da un furgone che stava effettuando un sorpasso in curva.

Il sinistro si è consumato intorno alle 13:00 di venerdì 1° luglio, nelle vicinanze della cittadina di Beram, in Croazia. Le due vittime, infatti, erano partite in moto per fare una vacanza e avevano in programma di spostarsi da Baderna verso Pisino: il loro viaggio, tuttavia, è stato stroncato dal furgone Iveco guidato da un uomo di 58 anni.

Il violentissimo impatto ha sbalzato la coppia dalla sella della moto, compiendo un volo di alcuni metri rispetto al punto in cui è avvenuto lo scontro.

Sul posto, si sono recati i paramedici che hanno dichiarato il decesso di Michele Polesello, morto sul colpo, e hanno trasportato in ospedale Lara Bisson. La 39enne è stata ricoverata presso il nosocomio di Pola dove si è spenta dopo aver vissuto circa 24 ore in preda all’agonia. Nonostante gli sforzi ocmpiuti dai medici, infatti, la donna è morta a causa della gravità delle ferite riportate.

Sul sinistro mortale, è stata aperta un’indagine in Croazia mentre il conducente 58enne del furgone è stato denunciato. I corpi delle due vittime, invece, verranno sottoposti ad utopsia e successivamente rimpatriati per consentire ai familiari di celebrare i funerali. A dare la notizia della morte di Michele Polesello e Lara Bisson a poche ore dalla tragedia è stato il console italiano a Fiume, Davide Bradanini.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli