Italia markets close in 6 hours 27 minutes
  • FTSE MIB

    21.405,42
    +111,56 (+0,52%)
     
  • Dow Jones

    30.775,43
    -253,88 (-0,82%)
     
  • Nasdaq

    11.028,74
    -149,16 (-1,33%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    107,25
    +1,49 (+1,41%)
     
  • BTC-EUR

    18.672,92
    +162,82 (+0,88%)
     
  • CMC Crypto 200

    420,51
    -10,96 (-2,54%)
     
  • Oro

    1.793,20
    -14,10 (-0,78%)
     
  • EUR/USD

    1,0467
    -0,0016 (-0,16%)
     
  • S&P 500

    3.785,38
    -33,45 (-0,88%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.462,40
    +7,54 (+0,22%)
     
  • EUR/GBP

    0,8639
    +0,0032 (+0,37%)
     
  • EUR/CHF

    1,0014
    +0,0007 (+0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,3510
    +0,0020 (+0,15%)
     

Croazia nell'euro da gennaio 2023

(Adnkronos) - Croazia nell'euro da gennaio 2023. Nell’Ecofin di oggi "abbiamo preso le decisioni" necessarie a "consentire alla Croazia di passare all’euro a gennaio 2023. L’euro sarà la moneta croata" a partire da quella data, al posto della kuna. Lo ha detto il ministro dell’Economia francese Bruno Le Maire, al termine del Consiglio dei ministri a Lussemburgo.

Per il commissario europeo all’Economia Paolo Gentiloni, "è estremamente importante anche dal punto di vista simbolico, perché negli anni Novanta la Croazia era in guerra". "Abbiamo un Paese che 25 anni fa era in guerra, è entrato nell’Ue e ora entra nell’euro. E’ un’ottima notizia non solo per la Croazia, ma per l’intera Ue", ha sottolineato Gentiloni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli