Italia markets close in 5 hours 46 minutes
  • FTSE MIB

    26.079,97
    +226,98 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.899,34
    -905,06 (-2,53%)
     
  • Nasdaq

    15.491,66
    -353,54 (-2,23%)
     
  • Nikkei 225

    28.283,92
    -467,70 (-1,63%)
     
  • Petrolio

    71,31
    +3,16 (+4,64%)
     
  • BTC-EUR

    50.703,67
    +2.088,04 (+4,30%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.430,46
    -24,95 (-1,71%)
     
  • Oro

    1.798,10
    +10,00 (+0,56%)
     
  • EUR/USD

    1,1293
    -0,0027 (-0,24%)
     
  • S&P 500

    4.594,62
    -106,84 (-2,27%)
     
  • HANG SENG

    23.852,24
    -228,28 (-0,95%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.132,87
    +43,29 (+1,06%)
     
  • EUR/GBP

    0,8458
    -0,0030 (-0,35%)
     
  • EUR/CHF

    1,0441
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4386
    -0,0085 (-0,59%)
     

Crypto, Cardano Attira più Denaro di Tutte le Altcoin

·2 minuto per la lettura

La maggior parte delle criptovalute sul mercato quest’oggi sta scambiando in rosso, a partire dal Bitcoin che, mentre scriviamo, lascia sul terreno quasi il 6% rispetto alle precedenti 24 ore. Dopo aver ottenuto grandi guadagni nel mese di ottobre (ribattezzato “Uptober” dalla stampa specialistica USA), Bitcoin si trova adesso a lottare per formare nuovi punti di appoggio per la correzione in corso, avviatasi subito dopo il raggiungimento dei recenti All-Time High. Come sempre accade, anche in questa occasione molte altcoin hanno seguito la scia del movimento di BTC e si trovano quindi in piena fase di debolezza. Ciò non toglie che i grandi investitori continuino ad essere rialzisti sulle criptovalute.

In aumento i flussi di investimento in crypto

Secondo il rapporto settimanale sui flussi di fondi verso le risorse digitali, rilasciato ieri 15 novembre da CoinShares, “i prodotti di investimento in asset digitali hanno registrato afflussi per un totale di 151 milioni di dollari la scorsa settimana, la 13ma consecutiva in aumento, per cui l’incremento di affluenza di capitale da inizio anno è giunto a toccare il record di 9 miliardi di dollari“. Va tuttavia segnalato che i volumi degli scambi figurano in diminuzione a partire da giugno di quest’anno. James Butterfill, Investment Strategist di CoinShares, ha affermato: “Sebbene i flussi siano stati positivi di recente, abbiamo assistito a volumi contenuti nel secondo semestre, con una media giornaliera di 750 milioni di dollari USA rispetto ai 960 milioni di dollari del primo semestre 2021”.

Cardano guida la classifica delle altcoin

A guidare la classifica delle altcoin che maggiormente hanno richiamato capitali dagli investitori troviamo, sempre secondo il rapporto di CoinShares, Cardano (ADA). I suoi afflussi sono stati pari a $ 16,4 milioni la scorsa settimana, un enorme aumento rispetto ai $ 5 milioni dei sette giorni precedenti. In pratica, in una sola settimana Cardano ha fatto segnare un aumento del 227% degli afflussi di capitale verso la propria blockchain. L’ondata di investimenti su ADA non rappresenta tuttavia una sorpresa per molti specialisti del cryptospazio. A sostegno di questa performance decisamente positiva vanno infatti annoverati diversi fattori, tra cui le novità introdotte a livello di ecosistema dell’algoritmo e le diverse partnerships messe in cantiere in un mercato come quello africano. Va comunque sottolineato che la stessa CoinShares nel suo report ha aggiunto: “… non siamo in grado di identificare un singolo elemento che abbia avuto funzioni di catalizzatore degli investimenti nella direzione di Cardano. Gli afflussi in aumento sono probabilmente un riflesso del sentimento positivo in crescita tra gli investitori verso le cosiddette monete World Computer (WCP). Inoltre, anche i prodotti di investimento Solana (SOL), Polkadot (DOT) e Ripple (XRP) hanno registrato ottimi afflussi durante l’ultima settimana”.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli