Italia markets close in 1 hour 39 minutes
  • FTSE MIB

    24.488,80
    -59,04 (-0,24%)
     
  • Dow Jones

    33.911,67
    -35,43 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    11.163,62
    -76,31 (-0,68%)
     
  • Nikkei 225

    27.885,87
    +65,47 (+0,24%)
     
  • Petrolio

    76,77
    -0,16 (-0,21%)
     
  • BTC-EUR

    16.158,27
    -348,20 (-2,11%)
     
  • CMC Crypto 200

    400,29
    -1,51 (-0,38%)
     
  • Oro

    1.790,40
    +9,10 (+0,51%)
     
  • EUR/USD

    1,0510
    +0,0012 (+0,12%)
     
  • S&P 500

    3.985,35
    -13,49 (-0,34%)
     
  • HANG SENG

    19.441,18
    -77,11 (-0,40%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.954,33
    -2,20 (-0,06%)
     
  • EUR/GBP

    0,8613
    +0,0009 (+0,11%)
     
  • EUR/CHF

    0,9877
    -0,0007 (-0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,4323
    +0,0066 (+0,47%)
     

CVS aumenta la guidance dopo gli utili del terzo trimestre

CVS aumenta la guidance dopo gli utili del terzo trimestre
CVS aumenta la guidance dopo gli utili del terzo trimestre


  • Le vendite del terzo trimestre di CVS Health Corp. (NYSE:CVS) sono aumentate del 10% su base annua a 81,2 miliardi di dollari, battendo il consenso di 76,75 miliardi di dollari.

  • Le prescrizioni compilate sono aumentate dell'1,8% su una base equivalente a 30 giorni, grazie a un maggiore utilizzo, parzialmente compensato dalla riduzione delle vaccinazioni contro il COVID-19.

  • Escludendo l'impatto delle vaccinazioni anti-COVID-19, le prescrizioni compilate sono aumentate del 3,6% su una base equivalente a 30 giorni.

  • Il rapporto sulle prestazioni mediche del settore assicurativo, o spesa per richieste di indennizzo a fronte dei premi guadagnati, era dell'83,5%, rispetto all'85,8% dell'anno precedente, quando i casi di COVID erano aumentati a causa dell'ondata della variante delta.

  • I ricavi delle attività assicurative e di gestione delle prestazioni farmaceutiche sono aumentati di circa il 10% ciascuna, mentre le vendite al dettaglio e farmaceutiche sono aumentate di circa il 7%.

  • Il totale delle richieste di risarcimento delle farmacie è aumentato del 3,6%, principalmente grazie all'aumento del numero di nuove vendite e all'aumento dell'utilizzo, parzialmente compensato dalla diminuzione delle vaccinazioni contro il COVID-19.

  • La società ha inoltre dichiarato un addebito di 5,2 miliardi di dollari nel terzo trimestre per un accordo giudiziario relativo al suo ruolo nella crisi degli oppiacei. Secondo CVS, l'accordo risolve tutti i reclami esistenti nei confronti della società relativi alla distribuzione di oppiacei.

  • Gli utili rettificati sono pari a 2,09 dollari per azione battendo la stima di consenso che si attestava a 1,99 dollari per azione.

Previsioni

  • CVS Health ha alzato l'outlook EPS rettificato a 8,55-8,65 dollari, in rialzo rispetto alla precedente guidance di 8,40-8,60 dollari, rispetto al consenso di 8,55.

  • La società ha inoltre aumentato il flusso di cassa del FY22 dalle linee guida operative a 13,5-14,5 miliardi di dollari rispetto ai 12,5-13,5 miliardi di dollari previsti in precedenza.

Movimento dei prezzi

  • All'ultimo controllo le azioni CVS erano in aumento del 4,36% a 98,75 dollari.

  • Foto per gentile concessione dell’azienda

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azioni, breakout, criptovalute e opzioni

Continua a leggere su Benzinga Italia